Calciomercato Milan – Per la difesa in pole Rodrigo Caio: ma occhio al verdetto UEFA

Calciomercato Milan – Per la difesa in pole Rodrigo Caio: ma occhio al verdetto UEFA

Con i vari infortuni che hanno decimato la rosa del Milan, per gennaio bisognerà intervenire urgentemente sul mercato: in pole Rodrigo Caio

di Alessio Roccio, @Roccio92

Con gli infortuni rimediati da Caldara prima e Musacchio poi (leggi QUI il comunicato sul suo stop), il Milan è obbligato a intervenire sul mercato a gennaio. Al momenti Gattuso può contare su Romagnoli e Zapata come centrali difensivi, Rodríguez adattabile ma in una difesa a 3 e il croato Simic, in questa stagione mai impiegato se non in Primavera.

I NOMI – Troppo poco se si vuole puntare al quarto posto e allora Leonardo e Maldini dovranno urgentemente fare qualcosa nella breve finestra di gennaio. Rodrigo Caio del San Paolo rimane in pole position, mentre gli altri nomi  – riportati questa mattina dal ‘Corriere dello Sport’ – sono Benatia e Bailly, poco utilizzati da Juventus e Manchester United.

OCCHIO ALLA UEFA – Le operazioni di mercato dovranno, comunque, essere fatti con un occhio alla sentenza UEFA che arriverà nei primi giorni di dicembre. Scontata una pesante multa, ma non è da escludere anche qualche limitazione sul mercato. Inoltre, in primavera il Milan dovrà affrontare un nuovo giudizio della UEFA per il triennio 2015-18: il club deve stare, quindi, molto attento a come si muoverà.

INCONGNITA MODULO PER GATTUSO IN VISTA DELLA GARA DI DOMANI: LA CERTEZZA E’ IL RECUPERO DI HIGUAIN! CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy