Gazzetta – Milan, sfuma Tare: Maldini alla ricerca del ds. Ecco i nomi

Gazzetta – Milan, sfuma Tare: Maldini alla ricerca del ds. Ecco i nomi

Come viene scritto dalla “Gazzetta dello Sport”, Tare sembra allontanarsi definitivamente dal Milan. Ecco i nomi degli altri ds seguiti da Maldini

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN – Prima la dirigenza e poi il mercato. Come viene evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, il Milan non è ancora pronto a scattare. Paolo Maldini, direttore in pectore dell’area tecnica, ritiene di poter risolvere il tutto in pochi giorni. Giampaolo sarà il nuovo allenatore e Boban co-responsabile dell’area sportiva con delega ai rapporti con le istituzioni (a breve si dovrebbe passare alla stesura dei contratti).

TARE – Il nodo da risolvere è quello relativo al direttore sportivo. Come noto, la prima scelta è Igli Tare, ma le ultime indiscrezioni parlano di un Lotito che ha intenzione di blindare completamente l’albanese: la Lazio, infatti, è decisa a prolungare il contratto e a dare un adeguamento all’attuale accordo economico, che potrebbe essere raddoppiato rispetto a quello attuale. L’interesse del Milan ha messo in allarme Lotito, che ritiene Tare elemento indispensabile per il suo progetto.

LE ALTERNATIVE – Per questo motivo Maldini deve cercare delle alternative. Uno dei nomi che circola in queste ore è quello di Massara, che ha appena concluso la sua esperienza alla Roma. Dovrebbero invece liberarsi – ma con molta meno fatica di quanta ne avrebbe fatta Tare –  Sartori dall’Atalanta o Osti dalla Sampdoria. Non sono gli unici candidati e dunque non sono escluse sorprese, ma l’importante sarà scegliere in fretta: c’è da pianificare il mercato e da risolvere alcuni questioni spinose come il futuro di Donnarumma e Suso. Intanto Giampaolo vuole rigenerare un giocatore presente in rosa, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy