Belotti affronta il Milan, in attesa del futuro

Belotti affronta il Milan, in attesa del futuro

Mercoledì si affrontano Torino e rossoneri, quindi di nuovo Belotti contro il Milan. Sfida speciale, per almeno cinque motivi. Eccoli.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Mercoledì sera sarà già tempo di tornare in campo. Il Milan va a giocare contro il Torino, che significa anche Andrea Belotti. Il capitano granata, come sempre, vive in modo speciale questa sfida stavolta per diversi motivi. Non solo per la passione per i colori rossoneri e perchè resta il sogno di mercato della dirigenza milanista, ma anche perchè vive un momento particolare della stagione personale e del Torino. Per i granata sarà forse l’ultima speranza di restare aggrappati alla zona europea. Quindi, scrive Tuttosport, resa dei conti proprio contro il Milan per Belotti, con mille pensieri per la testa…

Come detto, in primis da capitano del Torino nella testa del Gallo c’è la voglia di portare la propria squadra in Europa. Il Toro è in bilico e Belotti segna a sprazzi. A Verona si è divorato un’occasione semplice, che avrebbe potuto cambiare la stagione sia sua che del Torino. Una prestazione tutto sommato negativa. Eppure il momento non era negativo: buona prova con l’Inter, tre gol contro il Crotone, grande partita con il Cagliari. Sembrava tornato ai soliti standard, che lo scorso anno lo avevano visto segnare 26 gol, portandolo a valere 100 milioni. Il Torino si aggrappa a lui, all’augurio che si possa sbloccare definitivamente, per tornare a credere nell’Europa.

Se la testa dice di lavorare per portare i granata in alto, il cuore batte forte contro il Milan. Il lato tifoso del Gallo è rossonero e non si è mai nascosto. Tifa Milan sin da bambino e quando affronta il Diavolo la sfida ha ovviamente un sapore diverso. Può essere un freno, ma anche e soprattutto uno stimolo in più. Il Toro però giocherà in casa, il che potrebbe facilitare un po’ le cose. I tifosi lo hanno quasi sempre sostenuto e da lui si aspettano tantissimo.

Proprio questo potrebbe essere un altro Diavolo, appunto, per la testa del Gallo: la pressione. Da una parte i tifosi granata che vogliono finalmente vedere di nuovo un Belotti decisivo, dall’altra quelli rossoneri che continuano a sognare un suo arrivo. Lunedì scorso ha assistito al concerto di Jovanotti a Torino ed è bastato pubblicare qualche foto per vedersi sommerso da manifestazioni d’affetto dei tifosi del Diavolo, consapevoli ci fosse anche Leonardo Bonucci. La loro speranza è che il Gallo prenda posizione, chiarendo la voglia di vestire rossonero, nel caso in cui il vortice del mercato lo tirasse di nuovo in mezzo.

Proprio il mercato e dunque il futuro potrebbe essere il quarto pensiero di Belotti. Il Milan lo vuole da sempre, è il sogno di Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Se la UEFA non dovesse essere troppo dura potrebbe ripartire l’assalto al bomber granata. In caso contrario diventerebbe più difficile. Il Torino, comunque, non vorrebbe cederlo, ma con il Milan è in sospeso anche la questione legata a M’Baye Niang, con i granata che devono un po’ di soldi al club di via Aldo Rossi…

A spingere per l’arrivo in rossonero, infine, è anche Gennaro Gattuso. Proprio Rino potrebbe essere l’ultimo pensiero del Gallo, visto che lo ritrova dopo averlo avuto come allenatore al Palermo per qualche settimana. È stato proprio Ringhio a far esordire Belotti ed è per questo che anche lui spinge per averlo di nuovo a disposizione. I due hanno un ottimo rapporto, di stima e amicizia. Ai tempi Gattuso disse addirittura che gli ricordava Marco Van Basten. Non sarà il Cigno, ma il Gallo non è per niente male, Rino aveva solo sbagliato piumaggio.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

PM – Cairo: “Belotti? Il Milan lo aveva chiesto lo scorso anno, ora me lo tengo stretto”

Cairo: “Stiamo lavorando bene. Belotti lo vogliamo tenere”

Torino, Cairo: “Belotti? La clausola vale solo per l’estero”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy