Bacca a Siviglia, Lapadula segna e ora lo insidia

Bacca a Siviglia, Lapadula segna e ora lo insidia

Per il Milan è tutto ok, ma il viaggio in Spagna di Bacca aumenta le possibilità di vedere Lapadula con il Crotone. Oggi il colombiano torna a Milanello.

Contro l’Empoli in campo è sceso Gianluca Lapadula, autore di una doppietta che ha trascinato il Milan alla vittoria. Scelta dettata anche e soprattutto dai problemi fisici di Carlos Bacca, che si è dunque accomodato in tribuna. Peccato che, scrive La Gazzetta dello Sport, la tribuna fosse quella dello stadio di Siviglia. Diciamo che Carlos facendo questo gesto aveva sbagliato un gol a porta vuota. Non contento, però, ha deciso anche di fare autogol: ieri ha assistito all’allenamento del Siviglia e ha rilasciato alcune dichiarazioni alla radio ufficiale del club. Poco importa che abbia giustificato il suo viaggio e abbia detto che con il cuore era a Empoli con i compagni, perché fisicamente era a Siviglia dagli ex compagni.

Non è da considerarsi un colpo di testa, perché Bacca era assolutamente autorizzato a fare tutto ciò che ha fatto. Erano stati informati sia Adriano Galliani che Vincenzo Montella. Il motivo del viaggio pare fosse la visita dal dentista di fiducia (dove Bacca si è effettivamente recato). Autorizzato era dunque il viaggio, ma anche l’intervista. A giudicare dalla battuta al termine del match contro l’Empoli, però, Montella pare non abbia gradito più di tanto. Galliani ha ribadito che il caso non esiste. Il Milan, infatti, non è assolutamente infastidito. Il legame affettivo tra Bacca e la sua ex squadra e la città di Siviglia è ben noto. Oggi El Peluca farà ritorno a Milanello con il resto della squadra, ma difficilmente si allenerà in gruppo. Probabile che prosegua con le terapie per recuperare dal guaio muscolare accusato nel Derby.

Ecco che, dunque, anche domenica prossima contro il Crotone (a San Siro alle 12:30) il favorito per una maglia da titolare è Lapadula. Al momento l’ex Pescara gioca più che altro per necessità, ma non è detto che in futuro non possa confermarsi questa nuova gerarchia. Oltre ai problemi fisici, infatti, per Bacca ci sono problemi anche in campo: il colombiano non segna da sei partite in campionato. Lapadula, invece, ha già segnato tre gol in stagione: uno ogni 83 minuti. La prima doppietta in Serie A e con la maglia del Milan lo riconduce a Filippo Inzaghi, ultimo grande numero 9 a segnare una doppietta con quella maglia, contro il Real Madrid nel 2010. A gennaio, quindi, non è da escludere che Bacca possa tornare sul mercato per finanziare altri acquisti. Sui social, intanto, Carlos è finito nel mirino dei tifosi, che non hanno apprezzato il suo viaggio spagnolo e idolatrano Lapadula. Starà a Bacca, con i gol, ristabilire la tranquillità.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Berlusconi a Rai3: “Il Milan è già venduto. Ecco qual è la situazione”

Ag. Bacca: “E’ contento al Milan, nessun problema con Montella”

Montella nei guai: contro il Crotone problemi a centrocampo e spazio al turnover

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy