André Silva, un gol che non risolve il rebus

André Silva, un gol che non risolve il rebus

André Silva è stato decisivo col Barcellona, ma ci sono ancora dubbi sul suo futuro. Gattuso usa carota e bastone. Intanto Kalinic verso l’Atletico.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Un gol decisivo, seppur in amichevole, ma senza alcun tipo di festeggiamenti o sorrisi, se non quelli dei compagni che sono corsi da lui, per André Silva. Eppure i motivi per festeggiare non mancavano: gol allo scadere, in una partita in cui la palla è rimasta molto poco tra i piedi rossoneri. Anche se in amichevole, non sono tanti i giocatori a poter dire di aver battuto il Barcellona con un loro gol. Poco importa fosse un Barça pieno di giovani. Il tabellino resta e fa piacere vederlo.

Cosa abbia pensato André Silva dopo quel gol, però, ovviamente non si sa. Occhi fissi nel vuoto, espressione immobile. Di certo non era stanchezza, visto che era entrato solo da mezzora. Forse si è reso conto che fino a quel momento la sua prestazione era stata parecchio insufficiente, con tanti controlli sbagliati, pochi spunti e quel corricchiare in modo svagato per il campo che spesso si è visto lo scorso anno, scrive La Gazzetta dello Sport. Potrebbe essere un po’ di delusione per aver ceduto il 9 a Gonzalo Higuain ripiegando sul 69. Infine, ultima ipotesi: André sa che il proprio futuro è molto nebuloso. I primi a dover partire in attacco sono Nikola Kalinic e Carlos Bacca, ma con un’offerta buona potrebbe partire anche lui.

Il Milan si interroga su cosa sia meglio fare: lasciarlo andare o sperare nella crescita al secondo anno? L’ipotesi migliore potrebbe essere un prestito. Il talento non è messo in discussione, ma André Silva avrebbe bisogno di adattarsi bene al nostro calcio. Gennaro Gattuso dopo il match col Barcellona ne ha parlato molto bene.

Di certo non sono state parole di chiusura e quindi resta da capire cosa succederà in questi ultimi dieci giorni. Anche perché con il 4-3-3 avere tre prime punte e considerare il portoghese la terza scelta sarebbe decisamente un lusso. Per Bacca intanto si lavora con il Villarreal, anche se la distanza è ancora considerevole. Per quanto riguarda Kalinic, invece, il trasferimento all’Atletico Madrid è quasi fatto. Clicca qui per i dettagli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy