PROFILING MOUTINHO – DINAMISMO E LANCI ALLA PIRLO

PROFILING MOUTINHO – DINAMISMO E LANCI ALLA PIRLO

Commenta per primo!

Joao Moutinho (fonte foto: desporto.sapo.pt)
Nome: João Filipe Iria Santos MoutinhoEtà: 28 anniNazionalità: PortogalloPiede preferito: DestroSquadra: MonacoPrezzo:  20 milioniSTORIA – Moutinho cresce in Portogallo, in particolare nelle giovanili dello Sporting Lisbona, dove esordisce in prima squadra nel 2004 e diventa capitano nel 2007. Dopo 6 anni allo Sporting, con due Coppe di Portogallo e due Supercoppe di Portogallo, approda nel 2010 al Porto per 11 milioni di euro. Gioca nel Porto per 3 anni, vincendo altrettanti Scudetti e nel primo anno anche l’Europa League. Nel 2013 viene acquistato dal Monaco per circa 30 milioni di euro. Nella prima stagione nel Principato parte dalla panchina ma si conquista subito il posto, diventando anche nel secondo anno inamovibile. Gioca tutt’ora al Monaco, pur essendo momentaneamente fermo per un infortunio alla caviglia. Inoltre è nel giro della Nazionale portoghese, avendo totalizzato ben 76 presenze.CARATTERISTICHE – Si tratta di un metronomo dalle doti tecniche indiscutibili. Non è un caso che il suo ruolo ideale sia quello di regista avanzato nel 4-2-3-1, con gli altri 3 attaccanti che si muovono secondo i ritmi da lui dettati e i 2 centrocampisti a dargli copertura. Ma Moutinho è un trequartista tanto tecnico quanto dinamico, muovendosi con grande libertà e continuità su tutto il fronte d’attacco per fornire ai compagni la possibilità di raggiungerlo. Inoltre è dotato di tutte le doti del rifinitore, su tutte quella del passaggio filtrante. La difficoltà di immaginarlo in un centrocampo a 3 riguarda la mole fisica ridotta (171cm per 61kg) e la poca incisività in fase d’interdizione: meglio dietro le punte.MERCATO – Attualmente la valutazione di Moutinho si aggira intorno al 20 milioni di euro, essendo considerato nel pieno della sua carriera e una garanzia di qualità nel suo ruolo. Ha un contratto col Monaco fino al 2018, ma nell’eventualità di un interesse da parte del Milan potrebbe rispondere in maniera positiva. Vista l’eliminazione della squadra monegasca dal turno di qualificazioni di Champions League, questo sarebbe il momento giusto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy