PROFILING – KOZIELLO, il piccoletto dai piedi fatati

PROFILING – KOZIELLO, il piccoletto dai piedi fatati

Andiamo alla scoperta di Vincent Koziello, il talentino del Nizza che piace al Milan e tante altre squadre francesi e non solo

di Edoardo Colombo

Nome:Vincent Koziello

Età: 20 (28/10/1995)

Piede preferito: Destro

Prezzo: 5 milioni (Fonte:Transermarkt.it)

Nazionalità: Francese

Squadra: Nizza

Storia: Vincent Koziello è un centrocampista fatto in casa: nato a Grasse, cresce calcisticamente nel Nizza, dove tutt’ora è titolare in prima squadra. Nel 2006, all’età di 11 anni, sbarca al Cannes dove compirà la trafila delle giovanili fino al 2013. Il tempo passa, ma il ragazzo non cresce; così, nel 2013, viene scartato dal Cannes: troppo minuto, inadatto fisicamente. Questa fu la sentenza del club. La bocciatura però non rovinerà la carriera del giovane talento: lo stesso anno, infatti, sarà il Nantes ad accaparrarsi il cartellino del giocatore. Koziello è una scommessa vinta da Puel, allenatore del Nantes, al momento settimo in Ligue 1. Vincent esordisce in Coppa di Lega contro il Metz, inserisce qualche minuto nelle gambe in campionato e, infine, diventa titolare in mezzo al campo. La scorsa stagione ha accumulato otto presenze tra campionato e coppe, quest’anno invece il francese ne ha già giocate 23, con tre reti e tre assist. In più, ciliegina sulla torta, per il piccolo calciatore è arrivato anche il contratto da professionista.

Caratteristiche tecniche: Il suo fisico minuto, 60 kg distribuiti su 168 cm di altezza, non pare averlo frenato particolarmente, pur in un campionato molto fisico come la Ligue 1: Koziello è un folletto dalla tecnica impressionante e dall’intelligenza tattica fuori dal comune. Franck Sale, responsabile dell’area tecnica del Nizza, lo ha subito ribattezzato ‘gamberetto’, per la sua struttura fisica non particolarmente aitante. Ma l’altezza conta poco: il fuscello del Nizza, biondo e piccolo, si è subito contraddistinto come il tipico giocatore “box to box”, come direbbero nel Regno Unito, capace di verticalizzare il gioco e di tagliare le difese avversarie. Tecnica e visione di gioco, però, fanno da contraltare a un’attenzione tattica e difensiva ancora non ottimale. Vista la giovane età, una pecca ampiamente superabile

Mercato: Per Koziello le sirene di mercato stanno già suonando: su di lui, su tutti, ha messo gli occhi l’Arsenal. Gli emissari del club inglese, infatti, hanno potuto ammirare le prestazioni del francese proprio lo scorso novembre nella partita conto il Lione, gara in cui il ragazzo segnò un gol. Anche il Milan sta prendendo appunti sul gamberetto: gli osservatori rossoneri l’hanno conosciuto mentre visionavano il suo compagno di squadra Ben Arfa, accostato al Milan in questo mercato (che non ha escluso – in una recente intervista – la possibilità di vestire la maglia rossonera. Attenzione però alla pista cinese).

Curiosità: Il ragazzo, nonostante abbia firmato un contratto professionistico, vive ancora in casa con i genitori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy