Ufficiale: Leonardo è il direttore sportivo del PSG

Ufficiale: Leonardo è il direttore sportivo del PSG

Leonardo riparte da Parigi. Dopo le dimissioni dal Milan, il brasiliano è stato nominato direttore sportivo del PSG, un altro ritorno per lui.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

ULTIME MILAN – All’età di 49 anni, l’ex nazionale brasiliano (55 presenze, 7 reti), vincitore della Coppa del Mondo del 1994 e della Copa America del 1997, inizia la sua terza esperienza al Paris Saint-Germain. Arrivato come giocatore nell’estate del 1996, l’ex centrocampista (e difensore) indosserà la maglia rossa e blu 46 volte, segnando 10 gol e contribuendo a issare la sua squadra nella finale di Coppa dei Campioni. Vincitori della Coppa, nel 1997, per il secondo anno consecutivo.

Il 27 agosto 1997, Leonardo giocherà la sua ultima partita per il Club contro la Steaua Bucarest, in occasione di un turno preliminare di ritorno della Champions League. Una serata leggendaria, in un Parc des Princes unito, durante il quale “Leo” consegnerà quattro assist durante l’abbagliante ripresa del Rouge et Bleu, vincendo 5-0 dopo aver perso 0-3 nell’andata.

Successivamente, Leonardo completerà la sua carriera da giocatore all’AC Milan nel 2003, dopo di che diventerà il direttore sportivo (2003-2009), l’allenatore (2009-2010), e di nuovo il direttore sportivo (2018). -2019).

Nel luglio 2011, Leonardo era entrato a far parte di Paris Saint-Germain per gettare le basi dell’ambizioso progetto sportivo del Club, che era appena finito sotto la bandiera del Qatar Sports Investments. In due anni, sarà l’architetto dell’arrivo di molti giocatori di livello mondiale prima di chiudere questo capitolo conquistando il campionato di Francia, nel 2013, un titolo che i sostenitori di Paris Saint-Germain hanno atteso per diciannove anni anni.

Sono estremamente entusiasta di vedere di nuovo Paris Saint-Germain”, ha detto Leonardo dopo aver firmato il suo contratto . Questo club ha contato così tanto nella mia carriera calcistica e nella mia vita semplicemente. Ho davvero avuto grandi emozioni qui come giocatore negli anni ’90 e più recentemente come direttore sportivo al fianco del nostro presidente, Nasser Al-Khelaïfi, quando sono tornato al Club nel 2011. Oggi, torno a Parigi con grande entusiasmo ed energia per far parte di questo nuovo club per il quale ho un profondo rispetto. 

” È un momento speciale per vedere Leonardo tornare a Paris Saint-Germain ” , ha detto Nasser Al-Khelaïfi, presidente di Paris Saint-Germain. “Leo” ha segnato la storia del nostro club e conosciamo tutti il ​​ruolo che ha ricoperto nel suo ruolo di direttore sportivo all’inizio del nostro progetto. Paris Saint-Germain è sempre rimasta la sua famiglia, siamo lieti di dargli il benvenuto di nuovo. Il suo ritorno, con il dinamismo e il talento che conosciamo, contribuirà a collocare il Club in un nuovo ciclo in cui l’ambizione mantiene il suo posto. Sono sicuro che questa riunione farà la felicità del Parc des Princes, che ha sempre tenuto Leonardo nel suo cuore. Con lui, disegniamo un legame tra le generazioni del PSG, che è un bel simbolo all’orizzonte dei 50 anni del Club, l’anno prossimo. 

Fonte: psg.fr

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy