Gattuso su Romagnoli: “Avere accanto Bonucci lo ha fatto crescere tanto”

Gattuso su Romagnoli: “Avere accanto Bonucci lo ha fatto crescere tanto”

Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, ha parlato di Alessio Romagnoli, capitano del Milan, e dei benefici dell’anno trascorso al fianco di Leonardo Bonucci

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domani sera, alle ore 20:30, a ‘San Siro’, il Milan riceverà la capolista Juventus (clicca qui per le ultime sulla partita in tempo reale) per il big match della 12^ giornata di Serie A.

Gennaro Gattuso, tecnico del Diavolo, ha tenuto, oggi pomeriggio al ‘Milanello Sports Center’ di Carnago (VA), la conferenza stampa di presentazione dell’incontro: per l’occasione, Gattuso ha anche parlato di Alessio Romagnoli, capitano rossonero, in gol nelle ultime due giornate di campionato contro Genoa ed Udinese. Due reti da sei punti.

“Romagnoli? Non lo vedo cresciuto perché ha fatto due gol. Lo vedo cresciuto per le prestazioni che sta facendo. Per me non contano i gol, anche se segna è normale che siamo contenti. Ma per come sta giocando – ha detto Gattuso sul numero 13 milanista -. È giovane, la fascia di capitano lo ha responsabilizzato, è da tanti anni che si dice che può diventare un campione, lo sta dimostrando. Ha tanti margini di miglioramento. Il Romagnoli degli ultimi 8-9 mesi è diventato un professionista. L’arrivo di Leonardo Bonucci gli ha dato tanto, lui lo osservava, vedeva come si comportava – ha rivelato quindi Gattuso -. Averlo accanto a livello professionale lo ha aiutato tantissimo”.

PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI GATTUSO IN CONFERENZA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy