Europa League, verso Betis-Milan: arrestati nella notte una ventina di tifosi rossoneri

Europa League, verso Betis-Milan: arrestati nella notte una ventina di tifosi rossoneri

Circa venti tifosi del Milan sono stati arrestati, nella notte, a Siviglia dalla Polizia Nazionale spagnola: ecco le motivazioni che hanno portato al fermo

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Questa sera, alle ore 21:00, a Siviglia si disputa Betis-Milan, sfida valida per la quarta giornata del Gruppo F di Europa League: la partita, però, ha vissuto un prologo poco edificante nella nottata, poiché, come riportato dai media iberici, una ventina di tifosi del Milan sono stati arrestati nella città andalusa dalla Polizia Nazionale spagnola.

Questo sparuto gruppo di ultras rossoneri, infatti, ha creato numerosi disordini nella zona appena fuori dalla cattedrale della città: il gruppo, come descritto per esempio dal ‘Mundo Deportivo’, ha causato numerosi danni ad edifici pubblici, ha assalito automobili e pullman che ha incrociato sulla propria strada, ha acceso e lanciato diversi bengala e fumogeni disturbando la quiete pubblica al grido di “Betis me…a“.

La Polizia Nazionale, allertata dai passanti, è stata costretta ad intervenire con diverse pattuglie identificando e trattenendo per tutta la notte sotto arresto i 20 tifosi. Per l’occasione sono state anche prese altre misure di sicurezza in vista della partita di questa sera con l’immediato aumento delle Forze dell’Ordine all’esterno dello stadio ‘Benito Villamarín’.

PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE IN TEMPO REALE SUL MATCH DI STASERA, CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy