Milan, sorpasso effettuato: ma il gioco preoccupa Gattuso

Milan, sorpasso effettuato: ma il gioco preoccupa Gattuso

Il Milan con la vittoria di ieri sera ha superato l’Inter in classifica e raggiunto il terzo posto: ma Gattuso è preoccupato per il gioco

di Alessio Roccio, @Roccio92

Quando si riesce a portare a casa l’intera posta in palio, pur giocando non benissimo, e magari superare in classifica anche i cugini rivali al terzo posto, si dovrebbe – di norma – essere soddisfatti ed entusiasti. Non però se ti chiami Rino Gattuso. Il tecnico del Milan immediatamente nel dopo gara della sfida vinta col Sassuolo di ieri sera ha suonato l’allarme.

I rossoneri, infatti, stanno vivendo un periodo di appannamento dal punto di vista del gioco. Le gare contro Lazio e Sassuolo hanno evidenziato come la squadra in questo momento faccia fatica davanti. Nonostante la difesa sia assolutamente da elogiare per i pochissimi gol subiti – solamente 3 nel 2019 – il reparto offensivo ha mostrato una leggera flessione.

Preoccupanti sono le ultime due partita in cui la squadra di Gattuso ha mostrato dei limiti nel costruire importanti occasioni da rete. Il talento di Suso è ancora sottotono. I problemi fisici forse lo stanno limitando più del previsto, e anche ieri contro i neroverdi è apparso – esattamente come martedì a Roma – uno dei peggiori in campo. Zero idee e gamba non rapida come i tempi migliori. Contro il Chievo la vivacità di Castillejo potrebbe essere molto utile alla causa.

I “passi indietro” nel gioco li ha sottolineati lo stesso Gattuso, con grande autocritica e umiltà. Ora, però il cammino dei rossoneri dipende unicamente da loro stessi. La strada è segnata: adesso sta alla squadra seguirla senza perdere la direzione corretta.

NOVITA’ PER QUANTO RIGUARDA LA QUESTIONE STADIO: MILAN E INTER NEGLI USA>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy