Gattuso: “Troppe chiacchiere sul futuro mio e dei giocatori”

Gattuso: “Troppe chiacchiere sul futuro mio e dei giocatori”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha introdotto la sfida di domani sera a Torino oggi nella consueta conferenza stampa della vigilia a Milanello

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Domani sera, alle ore 20:30, il Milan di Gennaro Gattuso sarà di scena a Torino, contro i granata di Walter Mazzarri (clicca qui per tutte le news sul match in tempo reale), per la 34^ giornata di Serie A. Oggi, intanto, al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), il tecnico Gattuso ha introdotto, nella consueta conferenza stampa della vigilia, i temi principali della partita, molto importante, classifica alla mano, per la zona Champions League.

Interpellato dai cronisti presenti sul come sia possibile dare una scossa a questo Milan reduce da 5 punti in 6 partite, Gattuso ha spiegato: “Non certamente prendendo i calciatori a pugni, sono l’allenatore. Dobbiamo capire che serve qualcosa in più, dobbiamo restare uniti e ragionare con una testa sola. Quest’atteggiamento ha fatto la differenza in passato, ora manca questo. Ci sono troppe chiacchiere sul futuro dei giocatori e mio”.

Gattuso ha poi incalzato: “Le chiacchiere stanno a zero. Dobbiamo dimostrare sul campo la nostra voglia. Siamo spenti in tutti i sensi, oggi parlare non serve a nulla. Non siamo una squadra che corre meno degli avversari. Il punto è come gestiamo e giochiamo le partite. E’ una questione di testa, di preparazione alle partite”. Per le dichiarazioni integrali di Gattuso in conferenza, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy