Gattuso sul modulo: “Scelte sempre mie. Ogni tanto sbaglio qualcosa”

Gattuso sul modulo: “Scelte sempre mie. Ogni tanto sbaglio qualcosa”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato di tattica, a Milanello, durante la conferenza di presentazione della sfida di domani contro la Juventus

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Domani pomeriggio, alle ore 18:00, all’Allianz Stadium di Torino, si disputa Juventus-Milan, gara valevole per la 32^ giornata di Serie A.

Oggi, al ‘Milanello Sports’ Center‘ di Carnago (VA), il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, ha tenuto una conferenza stampa nella quale ha presentato i temi principali dell’importante match di domani.

Incalzato dai numerosi cronisti presenti a Milanello sul cambio di modulo contro l’Udinese, magari avvenuto per ‘pressioni’ da parte di Leonardo, e sulla posizione in campo di Lucas Paqueta, Gattuso ha replicato: “Ho sentito dire che Leonardo mi ha impedito di giocare in un certo modo, ma sono chiacchiere da bar. Contro l’Udinese dovevamo vincere a tutti i costi. Mi avete sempre rinfacciato che Paqueta doveva giocare davanti con due punte. Potevamo osare di più, poi è arrivata la sfortuna. La partita l’abbiamo preparata martedì mattina. Ci sta che qualcuno dica che non l’abbiamo preparata, ma sono scelte mie”.

Gattuso, poi, in merito alla disposizione in campo della sua squadra, ha quindi proseguito: “Mi avete paragonato alla buonanima di Nereo Rocco, mi avete detto che ero un catenacciaro. Vado alla ricerca di qualcosa di nuovo, è per questo che non farei un discorso di attaccanti o di numeri. Contro l’Udinese non sembrava una mia squadra. Per fare qualcosa di diverso, ogni tanto sto sbagliando qualcosa anche io. Io so che se cambiamo qualcosa possono venire fuori dei difetti. In questo momento non ci riesce tutto questo”.

Quindi, sulla tattica, Gattuso ha concluso: “Contro l’Udinese, dove potevamo osare qualcosa di più, ho deciso di cambiare, mettendo le due punte e il trequartista. Ma il problema è come affrontiamo le ultime partite, non il modulo o la tattica. Ci siamo fermati nel momento più bello, dobbiamo liberare la testa e ricominciare a fare le cose con entusiasmo”. Per le dichiarazioni integrali di Gattuso in conferenza, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy