Gattuso: “Mercoledì in campo abbracciati. Kessie e Bakayoko mentalmente forti”

Gattuso: “Mercoledì in campo abbracciati. Kessie e Bakayoko mentalmente forti”

Gennaro Gattuso ha chiuso, definitivamente, le polemiche del post-partita di ‘San Siro’ contro la Lazio con un auspicio per la Coppa Italia: le sue parole

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Domani, alle ore 12:30, allo stadio ‘Tardini‘, Parma-Milan sarà il ‘lunch match‘ della 33^ giornata di Serie A (clicca qui per tutte le news sulla partita in tempo reale). Oggi, al ‘Milanello Sports Center‘ di Carnago (VA), il tecnico rossonero, Gennaro Gattuso, ha presentato i temi principali della sfida nella consueta conferenza stampa della vigilia.

Interpellato, però, sull’episodio occorso nel finale di Milan-Lazio, ultimo match di campionato a ‘San Siro‘, con la maglia del difensore ospite Francesco Acerbi esposta come ‘bottino di guerra’ sotto la Curva Sud dai centrocampisti rossoneri, Franck Kessie e Tiemoue Bakayoko, Gattuso ha commentato: Noi dobbiamo pensare solo al campo. Non parlo più dell’episodio, abbiamo chiesto scusa. In questo momento dobbiamo pensare solo a quello da fare in campo”.

Ancora Gattuso: “Sono stato uno dei primi a parlare, poi è arrivato il comunicato del club. Ho un sogno per mercoledì: entrare in campo tutti abbracciati per spazzare via le polemiche. Da giocatore ho sbagliato spesso, ci sta che un essere umano commetta errori. Come vedo Kessie e Bakayoko? Si è parlato tantissimo, normale che qualcosa ti lasci, ma a livello mentale sono molto forti e si sono fatti scivolare tutto addosso”. Per le dichiarazioni integrali di Gattuso, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy