Esclusiva PM – La Scala: “A gennaio giocatori per la Champions. Gazidis? Ha compreso la responsabilità del suo ruolo”

Esclusiva PM – La Scala: “A gennaio giocatori per la Champions. Gazidis? Ha compreso la responsabilità del suo ruolo”

Intervenuto telefonicamente ai nostri microfoni, l’avvocato Giuseppe La Scala ha rilasciato una lunga intervista su Gazidis, la proprietà e molto altro

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Intervenuto telefonicamente ai nostri microfoni, l’avvocato Giuseppe La Scala ha rilasciato la seguente intervista.

Prime impressioni su Ivan Gazidis: “Impressioni positive, è una persona che mi sembra nel linguaggio verbale e in quello del corpo, una persona curiosa, non arrogante e soprattutto che ha compreso la responsabilità del ruolo. Ha capito che è un passaggio importante della sua vita professionale. Esprime questo senso di responsabilità. Mi è piaciuto moltissimo”.

Sulla nuova proprietà: “Ci siamo confrontati con il Presidente su molti argomenti. Dall’azionariato diffuso, sia sui progetti della società che ha confermato di essere interessata ad aggiungere valore sia lavorare sul tema stadio, fin dal prossimo anno. Se condividere con l’Inter o se agire in modo diverso. È una proprietà che agisce per aggiungere valore. Quindi non a fini speculativi, ma interessata a fare un bel lavoro. Magari per poi vendere, come si addice a un fondo, ma dopo aver creato un grande Milan”.

Sui primi passi della nuova società: “Vogliono accelerare il ritorno del Milan in Champions League. Anche se la società non ha inserito nel suo business plan l’ingresso in Champions (sono andati cauti) penso che l’obiettivo sia quello. Anche a gennaio si proverà a prendere giocatori per consolidare il quarto posto. Se saremo costretti ad aspettare un altro anno lo faremo e non avrà ripercussioni sulla società a livello economico. Ma l’obiettivo è chiaro, è solo questione di tempo”.

Sul Milan di Gattuso e l’obiettivo Champions: “Non dipende solo da noi. Ci sono degli avversari importanti che hanno un valore della rosa maggiore del nostro, considerando anche gli infortuni. Però penso che questa squadra sta crescendo molto sotto il profilo della consapevolezza e della capacità di trovare risorse nei momenti di difficoltà. Ha preso da Gattuso, che dimostra doti anche tecniche, che si sono affinate. Le ultime partite sono state preparate benissimo tatticamente. Proprio quando il Milan era in difficoltà. Gattuso sa lavorare sotto stress e in difficoltà, non solo scavando nelle sue doti caratteriali, ma anche tecniche. Sono fiducioso, anche se la classifica è corta. La Roma non credo sia fuori dai giochi, la Lazio è un’avversaria dura, bisognerà lottare fino alla fine”.

INTANTO NON E’ SALTATA LA TRATTATIVA CHE PORTA A ZLATAN IBRAHIMOVIC: ECCO LE ULTIME>>>

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy