Eranio: “Al Milan mancano leader, il problema non è Gattuso. Su Paquetà…”

Eranio: “Al Milan mancano leader, il problema non è Gattuso. Su Paquetà…”

Ecco le parole a Tutti Convocati su Radio 24 dell’ex calciatore del Milan, Stefano Eranio, sul difficile momento dei rossoneri

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – In merito al difficile momento del Milan, Radio 24, nella trasmissione Tutti Convocati, ha intervistato l’ex rossonero Stefano Eranio. Ecco le sue parole: “Al Milan probabilmente mancano dei leader e poi la maglia rossonera pesa. Il Milan ha tanta forza, ma è mancata la qualità di certi giocatori. Su tutti quella di Suso che non sta dando quello che si sperava”.

Su Bonaventura: “Quella di Bonaventura è un’assenza pesantissima per il Milan perchè un giocatore duttile e che ti può dare qualità in diversi ruoli”.

Su Cutrone e Paquetà: “Alcuni giocatori che mentalmente hanno qualcosa in più, come Cutrone, è giusto farli giocare. Paquetà è un giocatore può giocare anche più avanti, oltre a essere tecnicamente bravo riempie l’area di rigore. Da quando è arrivato Paquetà si è fermato solo per l’infortunio. E’ stato spremuto. Ora Gattuso deve cercare di mettere i giocatori che hanno ancora dentro qualcosa a livello mentale”.

Sul momento rossonero: “Io sto tutta la vita con Gattuso, il problema non è l’allenatore. E’ un momento difficile da spiegare, anche io da giocatore ci sono passato. Queste voci sono fondate, ma con il quarto posto credo che la società non potrebbe cacciare Rino”. Intanto, ecco le parole sul Milan di Franco Ordine: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy