D’Aversa a DAZN: “Scelte arbitrali dubbie oggi, c’è qualche rammarico”

D’Aversa a DAZN: “Scelte arbitrali dubbie oggi, c’è qualche rammarico”

L’allenatore del Parma, Roberto D’Aversa, ha commentato così dopo la partita di San Siro contro il Milan conclusasi da pochi minuti

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Questo il commento ai microfoni di DAZN, di Roberto D’Aversa, allenatore del Parma, al termine della partita di oggi contro il Milan: “Bravi a contenere la veemenza iniziale del Milan, che è una grande squadra, bravi a fare gol, non bravissimi nel subire i due gol. Non ho ancora visto nulla, ma non mi sembra sia stato tutto limpido. Il primo gol, a prescindere dalla decisione arbitrale è nato da una palla che non dovevamo perdere”.

I gol e l’arbitraggio: “Dipende se la palla passa o meno sotto le gambe di Calhanoglu, finchè il portiere vede la palla non dovrebbe esser gol, il rammarico è per la palla persa, ma credo che bisognava fare una valutazione diversa dopo tante riunioni fatte per capire come gestire certe situazioni. Torniamo a casa con zero punti, con qualche rammarico per come è andata. Devo fare comunque un applauso i ragazzi”.

La partita: “Abbiamo avuto qualche lacuna nel rifornire i giocatori davanti, ma loro avevano centrale Abate, un giocatore veloce che ha limitato le nostre ripartenze. Non siamo stati prontissimi a ripartire quando recuperavamo palla. L’occasione più importante del primo tempo, però, l’abbiamo avuta noi con Barillà. Il rammarico è per come abbiamo gestito il vantaggio, ripartiamo dalla prestazione, col rammarico del risultato”.

Gervinho: “Già dal primo tempo non stava benissimo, è stato intelligente a non aggravare la situazione e fermarsi, lo abbiamo tolto per non rischiare di più”.

MILAN-PARMA: CLICCA PER LEGGERE LE NOSTRE PAGELLE

+++A DICEMBRE tre gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS ///

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy