Caldara a Milan TV: “Razzismo? E’ stato umiliante per Kessie e Bakayoko. Su Gattuso…”

Caldara a Milan TV: “Razzismo? E’ stato umiliante per Kessie e Bakayoko. Su Gattuso…”

Mattia Caldara, difensore rossonero, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Milan TV, canale ufficiale del club, sulla più stretta attualità

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

ULTIME MILANMattia Caldara ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Milan TV:  “C’è molta amarezza per la sconfitta contro la Lazio, ma dobbiamo cercare di ripartire e fare le prossime cinque partite al massimo. Dobbiamo mantenere il quarto posto”.

Sulla corsa Champions: “Siamo consapevoli della nostra forza e sappiamo che se giochiamo come sappiamo possiamo vincere tutte e cinque le gare”.

Sulla difesa a tre: “Sicuramente è un vantaggio per me giocare in una difesa a tre, ma ho imparato a giocare a quattro e quindi per me ormai è la stessa cosa. Credo in ogni casa che la difesa a tre sia una soluzione possibile da adottare nelle prossime partite”.

Sui cori razzisti in Milan-Lazio: “Si sono sentiti parecchi questi cori, ma non è nostra competenza mettere in evidenza questi problemi. Ci sono organi preposti per farlo. C’è amarezza quando accadono queste cose, mettendomi nei panni loro è davvero umiliante. Dispiace perchè siamo in Italia, il nostro paese. Speriamo che non succeda più nulla”.

Sul rientro dall’infortunio: “E’ stata un’emozione unica tornare a giocare dopo tanto tempo, peccato per il risultato, ma sono contento di essere tornato. Mi sento bene: già da qualche settimana ho sensazioni positive e quindi sono contento di questo”.

Sul Torino: “E’ una gara tosta, a Milano hanno fatto molto bene. Dobbiamo stare molto attenti a concedere poco e non commettere errori. Belotti? Non c’è solo lui, ma anche Iago Falque, che è molto forte. Il Gallo è un ottimo attaccante che ha fatto già 15 gol, quindi bisogna temerlo”.

Su Gattuso: “Mi ha dato molto, anche se purtroppo sono stato infortunato. Mi è servito molto guardare le partite anche da fuori. Spero di dare il mio contributo alla squadra in queste ultime gare.

Sull’obiettivo Champions: “Il Milan deve stare in Champions. Abbiamo la possibilità di farlo, visto che manca un mese alla fine della stagione. Faremo di tutto per riuscirci”. A proposito comunque di razzismo, arrivano novità importanti dal Giudice Sportivo sui cori contro Kessie e Bakayoko, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy