LIVE PM – Le dichiarazioni dalla festa del settore giovanile del Milan

LIVE PM – Le dichiarazioni dalla festa del settore giovanile del Milan

Stasera il Milan festeggia il Natale con il proprio settore giovanile. Ecco tutte le dichiarazioni di Romagnoli, Cutrone e Donnarumma.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Oggi il settore giovanile del Milan festeggia il Natale. Presenti alla festa anche Alessio Romagnoli, capitano della squadra, Gianluigi Donnarumma e Patrick Cutrone, cresciuti invece in rossonero, ma anche Pepe Reina. Tante dichiarazioni, alle domande fatte dai giovani calciatori del Milan.

Donnarumma: “Al Milan devo tutto, mi hanno fatto sentire come a casa da subito, ti danno valori che nessuna squadra ti può dare a livello di settore giovanile”.

Cutrone: “Per questa maglia c’è un amore incondizionato. È la squadra che ho sempre tifato. Il sentimento è indescrivibile. Quando giochi per la squadra che ami dai qualcosa in più”.

Cutrone sul gol preferito: “Direi contro l’Inter in Coppa Italia, ma anche quello col Parma quest’anno”.

Plizzari: “Non si può descrivere a parole cosa significa prendere gol al 90′ per un portiere”.

Reina: “Per tutta la squadra è pesante perdere punti importanti al 90′”.

Donnarumma: “Preferirei vincere le partite prima e non soffrire fino al 90′. Quando prendi gol al 90′ vai in black out”.

Romagnoli sul gol contro l’Udinese: “Importante per la squadra, molto importante. Vincere al 97′ giocando una partita buona ma non eccellente è stato molto importante, spero di fare altri gol così, spero di vincere altre partite così, ma tutto quello che facciamo lo facciamo per il Milan”

Reina: “Il capitano rappresenta il gruppo con i suoi valori. Il gruppo sente un sostegno importante, è la voce dello spogliatoio nei confronti dei tifosi, della società, deve avere un carattere come ce l’ha adesso Romagnoli”.

Romagnoli sulla fascia da capitano: “Un onore, il Milan è un club che ti dà gioia, ti fa sentire molto importante. Essere il capitano del Milan a 23 anni dopo tutti questi campioni è un onore”.

Donnarumma: “Al Milan devo tutto, mi hanno fatto sentire come a casa, ti danno valori che nessuna squadra ti può dare a livello di settore giovanile. Ringrazio i tutor e il convitto. Ti danno davvero tanto”.

Cutrone sul settore giovanile rossonero: “Mi hanno insegnato tanti valori, il più importante è quello di diventare un uomo, soprattutto fuori dal campo, poi in campo ognuno ha le sue qualità. L’aspetto più importante è di crescere fuori dal campo”.

Romagnoli sul debutto in Serie A: “Lì per lì non ho pensato, ero contro il Milan, avevamo vinto 4-2, è stato molto emozionante. Ero molto giovane, avevo 17 anni, ero entrato al posto di Totti, il mio ex capitano all’epoca. E’ stato il mio sogno di una vita, poi bisogna sempre migliorarsi. Spero che anche voi possiate avverarlo”.

Cutrone sul segreto per i gol: “Oltre alla cattiveria e la voglia di far gol c’è l’impegno, la voglia di migliorarsi in allenamento ogni giorno che passa”

Gazidis ai ragazzi: “I nostri bambini sono il nostro futuro, è importante per noi che voi diventiate il meglio del meglio, più diventate bravi e più il Milan crescerà. La cosa importante è che abbiamo maschi e femmine, perché il calcio è per tutti”.

Scaroni sulla squadra: “Stiamo andando un po’ così così ma siamo quarti, abbiamo bisogno che il Milan torni in Champions. Dobbiamo cercare di restare quarti, questo è l’importante”.

Gazidis: “Sto lavorando per imparare, sono felice di essere stato accolto in questo club. Siamo tutti insieme cercando di fare qualcosa di incredibile. Cerchiamo di portare il Milan in alto, sono felice di essere parte di questo processo. Grazie a tutti voi per avermi dato questo caldo benvenuto in questa famiglia”.

Scaroni: “Mi piace vedere questo gruppo di ragazzi, è una cosa fantastica, chissà quanti di voi diventeranno i futuri Donnarumma e Cutrone. Alcuni lo diventeranno, ma tutti di voi diventerete uomini e donne migliori. Il presidente rappresenta l’azionista, chi ha investito i soldi, si occupa di temi di rilievo sulla squadra, mi occupo del nuovo stadio del Milan. Pensiamo di farlo insieme all’Inter. Mi riservo il ruolo di aiutare Gazidis ad ambientarsi, vedere questo gruppo di giovani lo rincuora tantissimo”.

+++A DICEMBRE due gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy