Lupi in conferenza: “Subentrate ansia e agitazione col tempo”

Lupi in conferenza: “Subentrate ansia e agitazione col tempo”

Il Milan esce sconfitto dalla finale di Coppa Italia Primavera contro il Torino. In conferenza ha parlato Lupi, allenatore rossonero.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Non è bastata una buona prestazione. Il Milan esce sconfitto anche al ritorno della finale di Tim Cup Primavera contro il Torino. Dopo il 2-0 dell’andata, il Torino si è imposto a San Siro per 1-0. Al termine della sfida in conferenza stampa ha parlato l’allenatore rossonero Lupi. Ecco le sue parole, raccolte dal nostro inviato Luca Fazzini.

Sulle scelte tattiche: “Abbiamo giocato a tre dietro, abbiamo fatto un 3-3-4 cercando di utilizzare la gamba di Bellanova che spesso si staccava da terzo e andava a fare la superiorità numerica dalla sua parte. El Hilali occupava il suo spazio. Gabbia si allargava, cercando di creare superiorità numerica dalla parte di Dias e Bellanova. Nel primo tempo abbiamo fatto una grande partita”

Sul secondo tempo: “Purtroppo in queste partite quando passano i minuti entra ansia e agitazione. I ragazzi hanno forzatole giocate, peccato perché pensando alla doppia sfida potevamo fare qualcosa in più. Sono comunque soddisfatto e faccio i complimenti al Torino”.

Sull’andata: “Purtroppo, il secondo tempo lo abbiamo giocato meglio e abbiamo sbagliato quattro gol. A Torino nel primo tempo siamo stati rinunciatari. Siamo una squadra sotto età e il nostro obiettivo era la salvezza. Trovarci a fare una finale è motivo di orgoglio anche perché pensando al fatto che il nostro vero obiettivo è la crescita dei ragazzi sono orgoglioso perché li ho visti predisposti in maniera positiva. Ringrazio il pubblico per la bella serata”

Su Soares: “È stata un po’ una scommessa. È arrivato da poco ed è poco allenato però in settimana aveva fatto vedere una buona esplosività ed imprevedibilità e ho cercato di mettere un giocatore come lui rapido visto che il Torino stava cercando di arginare per dare problemi nell’uno contro uno”

Sul campionato: “L’obiettivo è la crescita dei ragazzi. Detto questo, nella loro crescita abbiamo il dovere di dargli i mezzi per essere propositivi un domani da professionisti. Questo passa anche attraverso vittorie, faremo di tutto per rimanere agganciati ai play off perché serve anche per la crescita dei ragazzi”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Lupi: “Tutto è possibile. Voglio vedere una grande prestazione”

Lupi a ‘Milan TV’: “Cercheremo di ribaltarla. Spero che il pubblico ci sostenga”

Lupi a Milan TV: “Serviranno coraggio, attenzione e lucidità. Speriamo in San Siro”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy