Numeri positivi e super Donnarumma: Milan, che arma la tua difesa

Numeri positivi e super Donnarumma: Milan, che arma la tua difesa

La crescita di Romagnoli, la sicurezza di Musacchio-Zapata e un super Donnarumma: il Milan ora trova numeri positivi in una difesa che finalmente sorride

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

4 novembre 2018, stadio Friuli: la vittoria 0-1 del Milan in casa dell’Udinese segna una svolta nella stagione rossonera. Gli uomini di Gattuso, infatti, trovano un successo importantissimo nei minuti di recupero grazie a Romagnoli, ma – soprattutto – tengono la porta inviolata dopo dieci gare consecutive in campionato con almeno un gol subito. Quattordici totali, per la precisione. Errori individuali e disattenzioni dei singoli avevano causato diversi danni al Milan che – anche nelle vittorie – aveva sempre da recriminarsi i gol subiti.

Poi, come dicevamo, la svolta di Udine: da lì in poi, ben 8 clean sheets. Soli quattro gol subiti nelle ultime dieci giornate di campionato, sinonimo di una compattezza di squadra ritrovata e qualche meccanismo aggiustato. Innanzitutto, ecco la crescita di Romagnoli. Il capitano, dopo qualche errore iniziale (si vedano i gol subiti contro Cagliari, Atalanta ed Empoli), ha alzato notevolmente il suo livello, con una serie di prestazioni ai limiti della perfezione. Fianco a lui si sono alternati – in attesa di Mattia Caldara – Mateo Musacchio e Cristian Zapata. Entrambi hanno regalato sicurezza e personalità in un reparto capace di mettere la museruola a bomber come Milik.

Impossibile non menzionare, poi, Gigio Donnarumma: dopo le tante chiacchiere, per il portierone rossonero sembra essere arrivata la stagione della normalità. Pochi riflettori della ribalta rivolti verso di lui, ma tanta qualità in campo:  basti pensare alle ultime due sfide di campionato, con la prestazione da eroe a Roma (almeno 5 interventi su Dzeko, Zaniolo ed El Shaarawy) e quella di ieri contro il Cagliari (decisivo con due grandi interventi su Joao Pedro). Il problema di inizio stagione, dunque, è risolto: adesso il Milan è un fortino inespugnabile. E GIGIO, NEI GIORNI SCORSI, HA DETTO NO ALLA JUVENTUS >>> CONTINUA A LEGGERE

ATALANTA-MILAN SU DAZN. ECCO COME VEDERLA GRATIS

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy