Coppa Italia: Milan, grana Suso, ecco come verrà sostituito

Coppa Italia: Milan, grana Suso, ecco come verrà sostituito

Contro la Sampdoria domani non ci sarà Suso. Lo spagnolo ha dei problemi muscolari. Davanti spazio a Castillejo e Calhanoglu, Mauri dietro.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Non arrivano buone notizie in vista della gara di Coppa Italia di domani contro la Sampdoria per il Milan. I rossoneri infatti hanno perso Suso a causa di alcuni problemi muscolari. Lo spagnolo non è stato neanche convocato e dunque Gennaro Gattuso deve ancora una volta fare i conti con l’emergenza infortuni, dovendo inventarsi qualcosa per sostituirlo.

Il tridente d’attacco dunque si ritroverà privo del suo gioiello sulla fascia. Al suo posto con ogni probabilità ci sarà Samu Castillejo. Il connazionale del numero 8 ha molta fame, come ha dimostrato in occasione dell’ultima gara contro la SPAL, in cui ha anche segnato. Samu è apparso in ottima forma e quella di domani potrebbe essere una grande occasione per confermarsi, dimostrando che quel gol con la SPAL non sia stato solo un caso.

Grande occasione anche per Hakan Calhanoglu, che con l’infortunio di Suso sarà riportato nel tridente d’attacco a sinistra. Il turco non vive un momento ottimale, anche se nelle ultime uscite è parso in crescita. Gattuso ha chiarito di avere massima fiducia nei suoi confronti e addirittura pare lo abbia tolto dal mercato dopo che il Red Bull Lipsia aveva quasi trovato l’accordo. Hakan vorrà certamente ripagare l’allenatore rossonero con una grande prova e dovrà soprattutto essere lui ad inventare e a creare le occasioni più pericolose del Milan, vista l’assenza dello spagnolo.

Infine davanti, a prescindere dall’infortunio di Suso, ci sarà Gonzalo Higuain, che pare in vantaggio su Patrick Cutrone. Il Pipita continua la caccia al gol dopo averlo ritrovato contro la SPAL. L’argentino non vuole più fermarsi e soprattutto vuole arrivare nel migliore dei modi al match contro la Juventus in Supercoppa Italiana.

L’infortunio di Suso però potrebbe anche far sorridere qualcuno. In primi José Mauri. Il centrocampista troverà finalmente spazio dall’inizio, visto l’avanzamento di Calhanoglu. Il numero 4 ha definitvamente superato Andrea Bertolacci nelle gerarchie e domani avrà una grande occasione per provare a impressionare positivamente. Un altro che potrebbe guadagnarci è Lucas Paquetà. Il nuovo acquisto brasiliano difficilmente partirà titolare, ma vista la penuria di alternative quasi certamente subentrerà a gara in corso. Le uniche altre alternative, infatti, sarebbero Fabio Borini per l’attacco (anche se è appena rientrato da un infortunio) e proprio Bertolacci a centrocampo. Non è impossibile pensare quindi che il numero 39 possa ottenere i primi minuti rossoneri.

PER I CONVOCATI… CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy