Milan, Suso è imprescindibile: Gattuso lo blinda

Milan, Suso è imprescindibile: Gattuso lo blinda

Gattuso, nel corso della conferenza stampa di Milanello ha parlato di Suso, un giocatore indispensabile per il tecnico, che infatti vuole trattenerlo

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Non è un mistero di quanto Suso sia importante per Gennaro Gattuso. Il tecnico, infatti, ha sempre apprezzato il giocatore spagnolo, che gli regala quella tocco di “follia” necessaria per sviluppare il gioco, ed è per questo che il tecnico cercherà in ogni modo di trattenere l’ex Liverpool, che ricordiamo, ha una clausola rescissoria da 40 milioni di euro e tante big europee che lo seguono.

DICHIARAZIONI – A tal proposito, ecco le parole di Gattuso in conferenza stampa: “Da lui mi aspetto che attacchi la porta in modo diverso, che vada in area di più quando attacchiamo dall’altro lato. Contro il Sassuolo in diverse occasioni la palla è arrivata sul secondo palo…Gli sto chiedendo tantissime cose e lui sta migliorando molto. Non possiamo pensare solo di fare gol bellissimi a giro sul secondo palo, ma adesso sta iniziando ad accentrarsi sempre di più e anche a lui inizia a piacere di più, un po’ di idee sono cambiate. Ad averne giocatori come lui. Il paragone con Seedorf? Era il mio salvagente, poi a volte esagerava. Se lo vendono con la clausola? Ma perchè lo devono vendere? Nel caso staremo lì a combattere per convincerlo a restare”.

TREQUARTISTA – Il tecnico, come sempre, è stato molto chiaro. Suso deve imparare ad attaccare anche in maniera diversa, e soprattutto imparare a giocare dentro il campo: stando infatti alle ultime indiscrezioni, Gattuso sta pensando a un 4-3-1-2 in vista della prossima stagione, e per forza di cose lo spagnolo dovrà provare a giocare in maniera diversa, in modo da dare meno punti di riferimento agli avversari. Bisogna anche dire che Vincenzo Montella ha già provato a cambiare posizione all’ex Liverpool (più precisamente seconda punta), ma i risultati non sono stati per nulla soddisfacenti, sintomo del fatto di come Suso debba ancora crescere molto. La sensazione in ogni caso è con Gattuso la musica possa cambiare, in quanto sembra esserci un feeling particolare tra lo spagnolo e il tecnico, che cercherà in ogni modo di farlo rimanere al Milan anche nella prossima stagione.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, per Suso è asta tra Liverpool e Tottenham

Gattuso: “La coperta è corta. Suso segna poco ma…”

Abbiati: “Suso per Callejon? Mi tengo il primo, ma…”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy