Milan, Gattuso attacca: le prestazioni non bastano. Servono le vittorie

Milan, Gattuso attacca: le prestazioni non bastano. Servono le vittorie

Gennaro Gattuso, nel corso della conferenza di Milanello ha voluto spronare i suoi giocando, cercando di far capire che la vittoria è l’unica cosa che conta

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

Gennaro Gattuso, oltre a stare dimostrando di essere un allenatore molto preparato, sta dimostrando di essere un tecnico che non si accontenta mai e soprattutto è in grado di capire i limiti attuali della sua squadra. La prestazione nella partita contro la Juventus è stata ottima, ma alla fine il risultato finale è stata una sconfitta.

ALZARE L’ASTICELLA – Il tecnico dunque è consapevole di come bisogna alzare l’asticella, cosi come ha dichiarato in conferenza stampa: “Dopo la Juventus non c’era una bellissima aria e la mia faccia non era la solita, ma è giusto così. Le sconfitte devono bruciare e siccome è la seconda volta dopo la partita di Londra e non un caso che non si riesce a vincere dopo certe prestazioni. Abbiamo diversi giovani, queste sono partite che ti possono cambiare le stagioni, dare convinzioni incredibili. Devo dire che sono contento, non ho visto una squadra felice, che si accontenta, noi dobbiamo crescere. Questi giocatori sono bravi, ma non campioni, per farlo bisogna vincere queste partite, fare questo salto in più. Il fatto di mollare, di sprecare 4/5 occasioni e sono arrivate con la tecnica dei giocatori, non con la bravura dell’allenatore, quindi dobbiamo iniziare a ragionare in modo diverso, rischiare l’ultimo passaggio”.

DERBY – Fare quindi una buona prestazione, dunque, non basta. Per vincere le partite contro le grandi squadre, come ad esempio quella di domani contro l’Inter, c’è bisogno di maggiore concentrazione nei dettagli e soprattutto non sbagliare l’ultimo passaggio, cosa che è capitata contro la Juventus. Le sconfitta contro i bianconeri, molto simile a quello contro l’Arsenal, non è assolutamente casuale cosi’ come ha spiegato il tecnico, ed è per questo che Gattuso chiede alla sua squadra un ulteriore passo in avanti, in maniera tale da poter crescere rapidamente in Italia e in Europa. Domani non si può sbagliare, e servirà non sbagliare nulla sia in fase difensiva e sia in quella offensiva.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

LIVE PM – La conferenza stampa di Gattuso

Gattuso sul suo futuro: “Rinnovo? Dobbiamo essere tutti convinti”

Gattuso: “Bonucci? E’ un grande uomo, ma del mercato si occupa la società”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy