Milan frenato dalla UEFA: il calciomercato è un rebus

Milan frenato dalla UEFA: il calciomercato è un rebus

Il Milan non si accontenta di Paquetà e va di fretta, ma le limitazioni della UEFA rischiano di rallentare i rossoneri: e Leonardo lancia l’allarme

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

“Il tempo passa, ma nel frattempo si perdono occasioni. L’incontro di venerdì è importante ma è difficile che ci daranno indicazioni. La formula prestito con diritto? Sì ma non è detto che tutti accettino. Avremmo le cose pronte ma il tempo passa”. Questo lo sfogo di ieri, alla presentazione di Lucas Paquetà, con cui Leonardo ha fatto capire che al momento il calciomercato del Milan è tutto in salita e non per una mancanza di fondi, o di idee, ma perchè il Milan ancora non sa quale sarà il suo futuro nel breve e nel lungo periodo sul fronte UEFA.

In questa situazione, ai rossoneri, vengono accostati tantissimi nomi, ma è difficile pensare che il Milan possa muoversi in maniera concreta già nei prossimi giorni. Nelle ultime ore i nomi più caldi sembrano essere quelli di Stefano Sensi per il centrocampo (con l’altro centrocampista del Sassuolo Duncan in seconda posizione) e soprattutto quello di Yannick Carrasco per l’attacco. Su entrambi, però, il “Diavolo” non sembra pronto ad affondare il colpo e anzi potrebbe vedere l’inserimento di qualche altra squadra. E’ questo il caso ad esempio di Carrasco, che sarebbe finito nel mirino dell’Arsenal, pronto a soddisfare le richieste economiche del giocatore quanto dei cinesi del Dalian Yifang.

Una situazione, questa, che preoccupa e non poco perchè il Milan, anche per sistemare i conti e uscire dai probabilissimi paletti UEFA, deve a tutti i costi tornare in Champions League. Una situazione che, oltretutto, va a intrecciarsi anche con altri scenari di mercato che tengono banco in queste ore, come il futuro di Higuain, che sembra essere tutt’altro che deciso. Per ora Leonardo, il Milan e i tifosi possono solo attendere, la speranza è che dalla UEFA e dal TAS arrivino buone notizie, ma soprattutto che Rino Gattuso e la squadra possano ingranare anche senza grandi colpi. Sarebbe quella, probabilmente, la notizia migliore per tutti.

DALIAN YIFANG FORTE SU PAYET: CARRASCO PRONTO A PARTIRE?

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy