ECCO DESTRO: CON LUI IL MILAN CAMBIA MODULO

ECCO DESTRO: CON LUI IL MILAN CAMBIA MODULO

E che cambiamento sia!

La panchina appesa ad un filo e nuovi acquisti da inserire velocemente. Un nuovo Milan, quello che i tifosi chiedono a Filippo Inzaghi per il prossimo immediato futuro. Un nuovo Milan nel carattere, nella voglia, nella grinta, ma soprattutto nel modulo.

Perchè con l’arrivo di Destro, cioè di un finalizzatore, di un giocatore che non partecipa tantissimo alla manovra ma che si esalta nel concretizzare le azioni altrui, il Milan deve cambiare gioco, variare le soluzioni, e soprattutto, mettere in condizione l’ex Roma di andare a rete. E per farlo c’è bisogno delle ali, brave con i piedi, veloci e tecniche. Come Cerci e Menez. con un Honda in più nel motore a dare geometria e una diga a centrocampo formata dal capitano Montolivo e da De Jong. In difesa con la bocciatura di  Mexes, e i probabili arrivi di Antonelli e Munoz, il rinnovamento è sistematico. Bocchetti sarà il jolly, De Sciglio il vice Abate. In mezzo si giocheranno il posto Alex, Rami e se arriverà Munoz. Per un Milan che si evolve e cambia, ma che deve cercare una cosa sola: la vittoria. Perchè senza di essa, anche il destino di Inzaghi sarà segnato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy