Abate o Calabria, tra il ‘vecchio’ ed il nuovo che avanza

Abate o Calabria, tra il ‘vecchio’ ed il nuovo che avanza

Tutti i riflettori sono puntati sulla Nazionale, ma da domani si inizierà a pensare al Napoli: Montella chi sceglierà tra Abate e Calabria sulla destra?

Tutti i riflettori, come giusto che sia, sono puntati sull’Italia di Gian Piero Ventura, che questa sera saprà se andrà o meno ai mondiali di Russia 2018. In ogni caso Vincenzo Montella sta pensando già alla prossima sfida contro il Napoli, partita ostica ma allo stesso tempo stimolante, che può permettere al Milan finalmente di svoltare definitivamente in questa stagione, al momento con poche luci e molte ombre.

Il Napoli di Maurizio Sarri è una squadra difficile da affrontare, soprattutto per il terzetto offensivo composto da Insigne, Mertens e Callejon. Come tutti sanno, lo sviluppo del gioco dei partenopei avviene sulla fascia sinistra (anche se Ghoulam è infortunato), con Insigne che taglia il campo per gli inserimenti dello spagnolo, ed è per questo dunque che sarà importante capire chi Montella schiererà sulla fascia destra. I papabili sono Davide Calabria e Ignazio Abate. Il primo sembra essere avanti nelle gerarchie, ma la sua stagione è stata fino a questo momento bloccata dagli infortunati, che non gli hanno permesso di esprimersi nel migliore dei modi, anche se il numero 2 garantisce sempre una buona corsa e una discreta qualità nei cross. Abate, invece, ha disputato solo 331′ minuti in campionato e questo fa capire come il terzino sia stato fino a questo momento poco utilizzato: per questo motivo, la condizione atletica non può essere al massimo, ma Ignazio può essere molto utile in una gara cosi complicata come quella del San Paolo, visto che è auspicabile che i rossoneri dovranno fare per forza di cose una partita di sacrificio, considerando la grande abilità nel palleggio da parte del Napoli.

Un’altra possibilità potrebbe essere l’impiego di Fabio Borini sulla fascia destra: l’ex Liverpool è stato utilizzato sia sulla fascia sinistra e su quella destra, quindi bisognerà capire se Montella deciderà di impiegare lui per cercare di far abbassare il più possibile Insigne in fase di copertura, oppure se deciderà appunto di mettere un giocatore più abituato a difendere come Abate o lo stesso Calabria. Vedremo cosa succederà, ma certamente il Milan, se vorrà espugnare il San Paolo, dovrà disputare una gara perfetta..

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il Milan e la maledizione della fascia destra: da Conti a Calabria

Calabria: “Sto bene, grazie a tutti per la solidarietà”

Qui Milanello – Il racconto della seduta odierna

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy