ESCLUSIVA PM – Scanzi: “No Champions? Colpa di Montella”

ESCLUSIVA PM – Scanzi: “No Champions? Colpa di Montella”

Ai nostri microfoni ha parlato Scanzi, giornalista e opinionista. Tanti i temi affrontati sull’attualità rossonera. Ecco le sue parole.

di Redazione

Intervista a cura di Andrea Bricchi

È un grande tifoso milanista, il giocatore più importante del Milan per lui è Suso. In estate ha tremato all’idea di perderlo, ma si è ripreso dopo aver letto del rinnovo. Andrea Scanzi, giornalista e opinionista, ha parlato in esclusiva ai microfoni di PianetaMilan.it. Tanti i temi toccati, dagli obiettivi stagionali al prossimo mercato, queste le sue parole:

Il Milan può arrivare nelle prime quattro?
“Ogni volta che faccio un pronostico c’è sempre una dose di scaramanzia. Io dico sempre che andrà male ogni volta che mi auguro che vada bene. È anche vero che però devo cercare di essere sincero. Quindi sì scaramanzia, ma anche la constatazione che il povero Gattuso che sta stupendo tutti in positivo è partito con un handicap. La squadra era ottava, ci ha messo un po’ per capire dove intervenire, ha avuto sfortuna con il Benevento, ha perso con il Verona. Partendo così, se arriva quarto è un miracolo. Se lui avesse fatto lo stesso campionato da settembre, con la stessa squadra, saremmo anche terzi, a un passo dal Napoli. Ma vista la situazione precedente penso sia difficile che il Milan arrivi quarto. Poi è ovvio che se il Milan continua così e vince il Derby tutto può essere… Oggi lo ritengo improbabile, ma per colpa di Montella e dei primi tre mesi allucinanti”.

Chi vince lo Scudetto invece?
“Ho sempre detto la Juventus. Certo, le percentuali per me erano in equilibrio, ma perchè sono due grandi squadre. Per simpatia e bellezza del gioco spererei che vincesse il Napoli. Sarri lo conosco da vent’anni, mi piaceva già quando allenava in provincia di Arezzo. È un grande allenatore e mi diverte. La Juve però è più attrezzata e se dovesse vincere non ruberebbe nulla perchè è una grande squadra. Onore ad Allegri e a tutta la Juventus”.

Il prossimo mercato dovrebbe essere concentrato su due/tre grandi colpi, chi vorresti fossero?
“Una bella punta, perchè Kalinic sta deludendo. Ho fiducia in André Silva, ma bisogna farlo crescere. A Cutrone non si può chiedere di diventare un fenomeno a 19 anni. Poi non so quale grande punta, ce ne sono tante… Credo servirebbe anche un terzino sinistro. Rodriguez non so quante garanzie possa dare. Invece abbiamo ottimi centrali e secondo me sulla destra quando si recupera Conti poi c’è Calabria e siamo a posto. Come terzo elemento, ammesso che Reina sia un ottimo sostituto di Donnarumma, io prenderei un centrocampista. Perchè o Biglia torna a essere se stesso e allora va bene, ma se Biglia torna a giocare da 6 in pagella, c’è bisogno che qualcuno torni a giocare come faceva Pirlo. Quindi regista, terzino sinistro e una bella punta”.

E cosa hai da dire sulla lite con Sgarbi?
“Io non sono mai stato amico di Sgarbi, ma lui mi ha sempre stimato. Ogni volta che andava in televisione parlava bene di me, non è mai riuscito a litigare con me perchè mi riconosce un’intelligenza che spero di avere. Non si aspettava l’attacco che gli ho fatto, ma l’ho fatto perchè penso che negli ultimi mesi abbia perso la brocca. È la caricatura di se stesso. Penso sia politicamente indifendibile. Lui non se lo aspettava e ha completamente perso la testa. Quello che non si sa è che da una settimana continua a mandarmi messaggi o video che si fa da solo in cui dice che ha ragione, perchè faccio così e mi insulta. Se fossi cattivo li pubblicherei e pubblicherei il mio SMS, che è stato di una durezza assoluta e dopo il quale penso non si riprenderà mai più. C’era scritto cosa penso di lui, ovvero che penso sia una caricatura di se stesso e a un certo punto gli dicevo che essendo lui sostanzialmente morto ed essendo io non un medium, non posso parlare con i morti e non posso parlare con lui. Questo è ciò che penso. Comunque lo ringrazio perchè più mi insulta più potrò comprare una macchina nuova, sto anche pensando di fare un bel parco moto. Se continua così…”

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Eriksson e gli altri: errori arbitrali clamorosi e polemiche

Milan, ora testa al campionato: il sogno Champions è possibile

L’opinione: “L’Inter? Roma e Milan hanno rose migliori”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy