Sei curiosità su Milan-Spal

Sei curiosità su Milan-Spal

Questa sera, alle ore 20:30, il Milan di Gennaro Gattuso affronta la Spal di Leonardo Semplici: numeri, curiosità e statistiche in vista del match di oggi

di Redazione

(fonte: acmilan.com) – Ultima partita del 2018, una delle più importanti e delicate. Tornando a ‘San Siro, il Milan spera di ritrovare la vittoria che ormai manca da inizio mese, proprio quando in casa i rossoneri batterono il Parma (2-1). L’avversario, la Spal, verrà a Milano senza nulla da perdere e fiduciosa dopo il pareggio nella giornata di Santo Stefano. Un incontro dove dare tutto in campo e analizzare, prima del fischio di inizio, queste 6 curiosità:

1 – Sono 17 i confronti tra Milan e SPAL in casa dei rossoneri nel massimo campionato italiano: 12 successi lombardi, uno emiliano – quattro i pareggi;

2 – Il Milan è imbattuto da 15 partite di campionato contro squadre emiliane (12 vittorie e 3 pareggi). L’ultima sconfitta contro il Sassuolo nel marzo 2016 (0-2 per i neroverdi);

3 Patrick Cutrone ha segnato due gol nella sua unica sfida contro la SPAL in Serie A. Tutti gli ultimi sette gol del numero 63 in Serie A sono arrivati a ‘San Siro‘;

4 Gonzalo Higuaín ha realizzato un gol contro la SPAL nella scorsa stagione, nella gara giocata in casa;

5 Franck Kessié ha già trovato il gol contro la SPAL in Serie A, su calcio di rigore in casa nella sfida d’andata dello scorso campionato. In quella stessa partita Ricardo Rodríguez ha realizzato quello che è finora il suo unico gol in Serie A, anche lui su calcio di rigore;

6 Gennaro Gattuso ha vinto l’unico precedente contro Leonardo Semplici in Serie A: 4-0 nel girone di ritorno della scorsa Serie A.

IL MILAN, NEL FRATTEMPO, PENSA ANCHE AL MERCATO. SPUNTA UN NOME ‘NUOVO’ PER IL CENTROCAMPO. CONTINUA A LEGGERE >>>

+++MILAN-SPAL in diretta su DAZN. Guardala gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy