Milan, in estate parte l’assalto a Belotti

Milan, in estate parte l’assalto a Belotti

Il Milan tornerà a trattare per Belotti in estate. Il Presidente del Torino Cairo lo ritiene fondamentale ma i rossoneri sono pronti a investire 60 milioni

di matteotesta

Uno dei punti deboli del Milan è certamente l’attacco. Nikola Kalinic anche ieri contro l’Atalanta ha dimostrato di non poter essere il centravanti titolare del club di via Aldo Rossi e lo stesso vale per André Silva. Solo Patrick Cutrone dovrebbe meritarsi la riconferma e la dirigenza sta quindi lavorando per potenziare il reparto offensivo.

L’obiettivo numero uno del direttore sportivo Massimiliano Mirabelli resta Andrea Belotti. Secondo quanto riporta ‘Calciomercato.it’, il bomber del Torino rispetta tutti i parametri individuati dai rossoneri per il suo futuro attaccante centrale (giovane età, potenziale e prezzo “contenuto”). Ieri nel post partita contro la Spal, Belotti è stato piuttosto evasivo quando gli è stato chiesto del suo futuro ma si vocifera che la trattativa tra Milan e Torino partirà comunque in estate e che dovrebbe essere impostata sui 50-60 milioni di euro, cifra ben lontana dai 100 milioni richiesti in passato dai granata.

Il Presidente del club piemontese, Urbano Cairo, ritiene l’attaccante fondamentale per il gioco di Walter Mazzarri ma davanti ad un’offerta di questo tipo potrebbe vacillare.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Serafini: “Il Milan ha bisogno di uno come Belotti”

Futuro incerto per Belotti, il Torino pensa a Cutrone: le ultime

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy