DESTINI INCROCIATI PER IL TIFOSO ROSSONERO BELOTTI E L’EX MILAN GILARDINO

DESTINI INCROCIATI PER IL TIFOSO ROSSONERO BELOTTI E L’EX MILAN GILARDINO

Commenta per primo!

Alberto Gilardino
Alberto Gilardino con la maglia del Guangzhou Evergrande (fonte foto: www.corrieregiallorosso.com)
Uno è stato l’attaccante del Milan e della Nazionale Italia per diversi anni, l’altro è stato quello della Nazionale Azzurra Under 21 nell’ultimo biennio e del Palermo, con il cuore tinto di rossonero. Alberto Gilardino e Andrea Belotti intrecciano i loro destini. Il vecchio e il giovane si incroceranno per strada, uno in uscita da Palermo, l’altro in entrata. Il vecchio numero 11 rossonero, reduce da una buona seconda parte di stagione con la Fiorentina, è pronto a portare la sua esperienza e i suoi gol in Sicilia, alla disperata ricerca di reti sicure per centrare la salvezza e forse qualcosa in più. Un Campione del Mondo che può far crescere Cassini, scommessa del Palermo di questa stagione. Quello che Toni ha portato a Verona, può portare Gilardino a Palermo.Con le valigie in mano e l’armadietto svuotato il “Gilardino del futuro”. Destinazione Torino. La squadra granata, dopo gli arrivi di Baselli e Zappacosta, centra un altro grande colpi in prospettiva. Il Gallo per il Toro. Con Shevchenko come modello, come idolo. Con il Milan nel cuore e chissà, un giorno, che non possa vestire proprio la maglia della squadra per cui fa il tifo sin da quando era bambino. Il vecchio e il giovane, con un po’ di Milan nell’aria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy