Clamoroso Milan: in attacco sogno Higuaín

Clamoroso Milan: in attacco sogno Higuaín

Gonzalo Higuaín, bomber della Juventus, al Milan in estate? Forse soltanto fantamercato. Ma d’altronde, lo era anche l’affare Leonardo Bonucci …

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Sono giorni importanti, questi, per il Milan, che, il prossimo 15 giugno, conoscerà il verdetto della Camera giudicante dell’Organo di Controllo Finanziario dei club di calcio UEFA in merito le sanzioni che dovrà subire per non aver rispettato, nel triennio 2014-2017, i parametri del Fair Play Finanziario.

Per un altro paio di settimane, dunque, anche in attesa di capire se il Diavolo disputerà o meno la prossima edizione dell’Europa League, il mercato in entrata del Milan resterà fermo. Almeno in superficie, perché, naturalmente, sotto traccia, il direttore sportivo del club di Via Aldo Rossi, Massimiliano Mirabelli, continua a lavorare per regalare rinforzi di qualità e prestigio al tecnico Gennaro Gattuso.

Secondo quanto riportato dall’Oracolo Rossonero sui propri canali, social e giornalistici, la Juventus avrebbe chiesto informazioni al Milan sulla situazione di Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, trovandosi, però, il muro sbarrato dalla dirigenza rossonera che, qualora cedesse il suo numero 99, lo farebbe partire esclusivamente per l’estero e non per vederlo indossare la maglia di una sua rivale storica.

Il Milan, però, avrebbe approfittato dei contatti con la Vecchia Signora per chiedere informazioni addirittura su Gonzalo Higuaín, classe 1987, 23 gol totali in 50 gare complessive nell’ultima stagione con la casacca bianconera. Il ‘Pipita’, infatti, è segnalato in partenza da Torino e, dopo aver visto le ultime voci che lo accostavano all’Inter, il Milan avrebbe gettato l’amo alla Juventus. Ottenendo, in cambio, un segnale di apertura: per 55 milioni di euro, Giuseppe Marotta, direttore generale del club di Corso Galileo Ferraris, farebbe partire l’argentino.

L’idea Higuaín-Milan intrigherebbe, e non poco, la dirigenza rossonera. Amministratore delegato Marco Fassone in testa. Il Milan, in questo senso, potrebbe proporre alla Juventus di ripetere l’operazione che, a luglio dello scorso anno, portò Leonardo Bonucci al Milan e Mattia De Sciglio alla Juventus nel giro di pochissimi giorni. In questo caso, però, l’altro protagonista dello ‘scambio’, insieme a Higuaín, sarebbe Giacomo ‘Jack’ Bonaventura, che il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri continua a chiedere alla sua società.

L’affare, dunque, si concretizzerebbe su queste basi: Higuaín al Milan per 55 milioni di euro, cifra che consentirebbe alla Juventus di incassare senza fare alcuna minusvalenza, e Bonaventura, in scadenza di contratto nel 2020, alla Juventus per 23 milioni di euro. Entrambe le squadre vedrebbero soddisfatte le loro esigenze: il Milan avrebbe il bomber di livello mondiale, la Juventus il duttile e tecnico centrocampista che sta cercando sul mercato. Ulteriori sviluppi della vicenda, però, potranno aversi, qualora l’ipotesi divenisse concreta, soltanto dal 15 giugno in poi, a sentenza UEFA sul Milan arrivata e con il budget del mercato rossonero finalmente ben delineato.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, nuova idea per la fascia: Laxalt

Dal Portogallo – Milan su Bas Dost: anche senza rescissione contrattuale

Ag. Kalinić: “Vuole restare al Milan”

Premium Sport – Juventus, interesse concreto per Badelj

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy