Milan-Real Madrid 5-0: un gran giorno per essere rossoneri

Milan-Real Madrid 5-0: un gran giorno per essere rossoneri

Oggi, 19 aprile 2019, è il 30esimo anniversario della manita del Milan di Arrigo Sacchi, a ‘San Siro’, contro il Real Madrid in semifinale di Coppa Campioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il 19 aprile 1989 il Milan di Arrigo Sacchi ospita a ‘San Siro‘ il Real Madrid per il ritorno della semifinale di Coppa dei Campioni, divenuta poi in seguito Champions League.

Quel giorno i rossoneri sono sfavoriti in quanto i ‘Blancos‘ sono considerati la formazione più forte al mondo. Gli spagnoli vantano nomi diventati leggenda come Emilio Butragueno e Hugo Sanchez, ma il Diavolo non è certo da meno. All’andata al ‘Santiago Bernabeu‘, la partita era finita 1-1 tra le polemiche per una condotta dell’arbitro piuttosto discutibile: Sacchi, nel match di ritorno, deve fare a meno di Alberico Evani, sostituito da Carlo Ancelotti.

Il Milan parte forte con Roberto Donadoni, le cui sgroppate sulle fascia mettono in seria difficoltà il Real Madrid. Al 18′ è proprio Ancelotti a sbloccare il match con un tiro potente da 30 metri che si infila sotto la traversa. Appena 7 minuti dopo Frank Rijkaard segna il raddoppio di testa su cross di Mauro Tassotti.

Alla fine del primo tempo il Milan chiude sostanzialmente la partita con il gol di Ruud Gullit, servito con un ottimo traversone da Donadoni. Il quarto gol arriva all’inizio della ripresa ed è tutto merito del mitico “trio olandese”. Rijkaard lancia Gullit, che fa da sponda per Marco van Basten.

Il “Cigno di Utrecht” non sbaglia e batte Francisco Buyo. Gloria anche per Donadoni, vero e proprio uomo partita, che mette a segno il quinto gol con un preciso tiro di sinistro. Dopo aver eliminato il Real Madrid, il Milan vinse poi la sua terza Coppa dei Campioni battendo in finale la Steaua Bucarest per 4-0 (doppiette di Gullit e Van Basten) nella finale del ‘Camp Nou‘ di Barcellona.

MILAN-REAL MADRID 5-0

Marcatori: 18′ Ancelotti, 25′ Rijkaard, 45′ Gullit, 49′ van Basten, 59′ Donadoni.

Milan: Galli, Tassotti, Maldini, An. Colombo (64′ F. Galli), Costacurta, Baresi, Donadoni, Rijkaard, Van Basten, Gullit (56′ Virdis), Ancelotti. A disposizione: Pinato, Mussi, Viviani. Allenatore: Sacchi.

Real Madrid: Buyo, Chendo, Gordillo, Michel, Sanchis, Gallego, Butragueno, Schuster, Sanchez, Martin Vazquez, Llorente. A disposizione: Tendillo, Rodriguez, Esteban, Losada, Solana. Allenatore: Beenhakker.

Arbitro: Ponnet.

L’anno successivo, nel 1990, il calcio italiano portò addirittura quattro squadre nelle finali delle competizioni europee: per l’amarcord, continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy