Cessione Milan, una telenovela dal finale ancora incerto

Il Milan non sarà ceduto neanche stavolta. Bisognerà attendere ancora gli inizi di aprile per conoscere la verità di una telenovela infinita.

In principio fu Mr. Bee, broker thailandese, ad avere intenzione di comprare il Milan. Anzi, avrebbe acquistato il 48% del Milan, sorretto da un gruppo di investitori. Poi, però, non ha trovato i soldi ed è sparito nel nulla. Ecco allora diverse voci, che vedono protagonisti diversi uomini ricchi d’Oriente, come Jack Ma, proprietario di Alibaba. Alla fine sembra che ad avere la meglio possa essere una cordata cinese rappresentata da Sal Galatioto e Nicholas Gancikoff, ma a sorpresa il 5 agosto arriva la firma di un accordo preliminare con Yonghong Li, rappresentante di un’altra cordata che avrebbe dovuto rilevare il Milan entro i primi di dicembre. Niente da fare, i soldi sembrano non esserci. Eppure sono già stati versati 200 milioni.

GUARDA TUTTI I NOSTRI VIDEO

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy