Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

UDINESE-MILAN

Udinese-Milan, Maldini: “Ecco chi cerchiamo in difesa”

Le dichiarazioni di Paolo Maldini (direttore tecnico AC Milan) a 'Sky' per le partite della Serie A 2021-2022 | Milan News (Getty Images)

Maldini, direttore tecnico rossonero, ha parlato a Sky prima di Udinese-Milan, 17° turno della Serie A 2021-2022. Le sue parole.

Stefano Bressi

Il direttore tecnico rossonero Paolo Maldini ha parlato ai microfoni di Sky prima di Udinese-Milan, partita della 17^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni: "È stata una delusione l'avventura europea finita. Abbiamo dimostrato che per arrivare a quei livelli dobbiamo fare uno-due step, il Milan è anche mentalità. Sappiamo di essere sulla strada giusta e se avessimo pareggiato in casa con l’Atletico ci saremmo qualificati, ma in 6 partite ne abbiamo vinta una sola”.

Sul gap: “Innanzitutto è matematico che se hai ricavi alti, hai la possibilità di avere una rosa molto competitiva. Per arrivare là devi essere creativo e ogni squadra ha la propria strategia. Noi abbiamo preso una strada sostenibile. Sette anni senza Champions, siamo 48esimi nel Ranking Uefa e siamo arrivati come quarti: questo è il risultato del passato, ma speriamo di continuare”.

Sulla mentalità: “Mentalità vuol dire riuscire a gestire le 3 partite settimanali, gestire la pressione e i big match. Tutte queste cose si acquisiscono col tempo e non tutti la acquisiscono alla stessa maniera. È stata un’esperienza fantastica”.

Sul gap tra campionato e Champions negli anni '90: “Per me non c’era, il campionato migliore era quello italiano negli anni ’90. Sul campionato inglese c’è da specificare: il Liverpool e il Manchester City sono una cosa, dal Manchester United in giù è un’altra. Ci sono due squadre nettamente superiori”.

Sul mercato di gennaio: “Si dicono tante cose, ma vi posso assicurare che un 10% delle cose che si dicono non sono vere. Stiamo valutando se ci fosse la possibilità di un giocatore pronto subito o magari per la prossima stagione, ma non è detto che si possa trovare. Al di là della Coppa d’Africa, con Campionato e Coppa Italia considero una squadra competitiva”.

tutte le notizie di