Spezia, Maggiore: “Io con l’accappatoio dell’Inter al Milan. Vi racconto”

Giulio Maggiore, giocatore bianconero, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo Spezia-Milan, match valido per la 22^ giornata di Serie A

di Renato Panno, @PannoRenato
Giulio Maggiore

Spezia-Milan, le parole di Maggiore

 

Giulio Maggiore, giocatore bianconero, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ dopo Spezia-Milan, match valido per la 22^ giornata di Serie A. Queste le sue dichiarazioni:

Un aneddoto su Bastoni

“Gli ho fatto vedere un fotomontaggio dei tifosi in cui ci diciamo che un gol lo facevo io e uno lui”.

Sul suo passato alle giovanili del Milan

“E’ andata così, ma non ho nessun rimpianto. La società dello Spezia mi ha accolto benissimo da subito, sono orgoglioso di essere arrivato in Serie A con questa società. Pensiamo al presente e alla vittoria di stasera, siamo contentissimi”.

Un retroscena sul passato

“Io sono interista fin da piccolo, avevo questo accappatoio dell’Inter e non me n’ero accorto. Mi dissero ‘ci piaci, ma l’accappatoio nerazzurro evitiamolo’. Il gol è stato abbastanza facile, ma va benissimo così”.

Sul percorso

“Abbiamo iniziato la stagione con qualche difficoltà, ma ci stiamo accorgendo di potercela giocare con tutte con l’atteggiamento giusto. Abbiamo fermato la prima in classifica, per noi è una grande soffidafzione ma dobbiamo continuare così e raggiungere il nostro obiettivo”.

Sui messaggi ricevuti

“Devo ancora rispondere a tutti i messaggi, ho whats app invasato. Stanotte non ci dorme e c’è tempo per rispondere”.

Sul selfie a fine partita

“Lo abbiamo fatto anche con il Sassuolo, speriamo di poterlo fare ancora”.

Sul primo gol in Serie A

“Tutti mi hanno preso in giro perché il gol era facile. ‘Se sbagliavi questo era un casino’ mi hanno detto”.

Sui festeggiamenti

“Facciamo un buffet al campo, purtroppo non si può andare a cena”.

Queste invece le parole di Stefano Pioli nel post-partita >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy