MILAN-SPEZIA

Milan-Spezia, Pioli: “Sconfitta che ci darà carica per le prossime partite”

Le dichiarazioni di Stefano Pioli (allenatore AC Milan) a 'DAZN' sulle partite della Serie A 2021-2022 | Milan News (Getty Images)

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato a 'DAZN' al termine di Milan-Spezia, partita della 22^ giornata della Serie A 2021-2022

Enrico Ianuario

Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di 'DAZN' al termine di Milan-Spezia, partita della 22^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni.

Cosa ha provato sul gol annullato: "Ho provato a calmare, ma non ci sono riuscito. La dimostrazione l'abbiamo avuta sul gol del 2-1. Abbiamo perso lucidità, è un peccato. Le responsabilità sono nostre, ma è da dividere anche con l'arbitro. L'arbitro ci ha chiesto scusa, perché ha fatto tutta la partita senza fischiare mezzi falli e l'ha fatto quando il pallone era sui piedi del nostro giocatore Non dovevamo stare 1-0 per tutte le occasioni create. E' stata una serata storta, dobbiamo reagire immediatamente".

Se c'è stata poco fluidità: "Poca fluidità non credo. Quando crei 7-8 palle gol significa che crei tanto, il portiere ha fatto grandi parate. Terminare il primo tempo solamente 1-0 è poco, nel secondo tempo abbiamo commesso qualche errore ma abbiamo avuto pure le occasioni per vincere. Abbiamo perso, è pesante".

Se questa sconfitta può condizionare la classifica. "Dipenderà dalle prossime partite. Essere in vantaggio doveva darci fiducia, volevamo una vittoria che non è arrivata. Cercheremo di reagire, il campionato è ancora lungo. Tutti possono avere una giornata storta, dobbiamo riprendere a correre".

Su Bakayoko e Krunic: "Hanno caratteristiche diverse, abbiamo costruito con Baka davanti la difesa con Krunic più alto. Chiaro che non avevano tutti i meccanismi perfetti. Per quanto riguarda il 4-4-2 era già stato provato. E' un bene che giocheremo partite contro grandi avversarie, in questo modo alzeremo il nostro livello".

Se da partite così può nascere un forza di 'ribellione': "Deve essere così. L'aspetto psicologico, la reazione deve essere quella. Dopo una partita così negativa sul risultato, è un bene incontrare questi avversari qua. Ci ridaranno grande motivazione, sappiamo che non meritavamo la sconfitta. Soprattutto sul primo gol subito dovevamo far meglio, non siamo riusciti a chiuderla ma le partite possono essere vinte anche 1-0. Non siamo riusciti a vincere non solo per nostra responsabilità, ma ci darà carica per le prossime gare".

Le ultime notizie sul Milan anche su Google News: CLICCA QUI E SEGUICI

tutte le notizie di