MILAN-NAPOLI

Milan, Pioli: “Giroud è a terra, non interviene: come fa a procurare un danno?

Le dichiarazioni di Stefano Pioli (allenatore AC Milan) a 'DAZN' sulle partite della Serie A 2021-2022 | Milan News (Getty Images)

Stefano Pioli, allenatore rossonero, ha parlato a 'DAZN' al termine di Milan-Napoli, 18° turno della Serie A 2021-2022

Enrico Ianuario

Stefano Pioli, allenatore rossonero, ha parlato ai microfoni di 'DAZN' al termine di Milan-Napoli, partita della 18^ giornata della Serie A 2021-2022. Ecco le sue dichiarazioni.

Se il Milan è stanco: "Non siamo stanchi. L'abbiamo dimostrato stasera, se poi si può giocare con più qualità quello sì. Tra le migliori del campionato che ha una grande qualità di palleggio, abbiamo recuperato tanti palloni .Dal punto di visto fisico, la volontà e l'intensità la squadra è piaciuta. CI è mancata la giocata giusta, la giocata vincente. Qualche contrasto perso banalmente. Sarebbe più facile pure per me dire di aver speso tanto., ma stasera non è vero. questa sera abbiam giocato una delle partite piùbelle dell'ultimo periodo. Quel gol lì non va preso, le posizione potevano essere diverse. Ma la prestazione non si discute. Abbiamo giocato una partita vera, energica, ci sta mancando solo un pizzico di qualità, ma non meritavamo di perdere. Che abbiamo speso tanto sicuramente sì, come tutte le altre squadre che vogliono competere. Non ho visto la squadra stanca, abbiamo rischiato poco contro un avversario poco. Certo che negli ultimi 25 metri dovevamo trovare la giocata individuale, in altre zone del campo ci voleva anche un po' di scaltrezza, di furbizia e poter essere pericolosi".

Sul gol annullato: "Io lo so che alla fine si diranno che si sarà applicato il regolamento. Ma se un giocatore a terra, che non può intervenire, come fa a procurare un danno? Non fa niente per intervenire. Comunque, dispiace perché la squadra non meritava di perdere. Adesso lecchiamoci le ferite e pensiamo a far meglio mercoledì".

Se poteva far giocare Giroud e Ibra dal primo minuto: "No, perché Giroud non era pronto per giocare 90 minuti. Ha fatto solo due allenamenti. Poi perché la squadra è stata bene anche nel primo tempo, serviva un'altra fisicità".

Sui cambi: "Secondo me l'abbiamo fatto bene. Poi perché due giocatori di stazza di giocarla da dietro, si diventa troppo prevedibile. QUalche volta dovevamo essere più precisi, ma abbiamo trovato diverse soluzioni. La squadra è stata abbastanza elastica dal punto di vista tattica. I cambi ci hanno dato energia, ci hanno aiutato. Però credo che la squadra ha fatto quasi tutto bene nel momento giusto però mancando la qualità negli ultimi metri, nei metri più importanti".

Se ci sono dei dati complessivi sul calo: "La squadra ha sempre avuto un rendimento contino ed equilibrato, sia nelle vittorie che nelle sconfitte. Molti prendono la distanza e il volume, ma invece l'importante è l'accelerazione e il ritmo che è sempre stato più o meno gli stessi. La tecnologia è ok, ma gli occhi dell'allenatore contano. La squadra stasera non ha demeritato".

tutte le notizie di