Milan-Atalanta, Pioli: “Squadra matura. Dobbiamo dimostrare di essere forti”

MILAN-ATALANTA ULTIME NEWS – Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV’ al termine del match di ‘San Siro’. Le dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Intervista Pioli, dichiarazioni post partita Milan (Grafica)

Milan-Atalanta, le dichiarazioni di Pioli a ‘Milan TV’

 

MILAN-ATALANTA ULTIME NEWSStefano Pioli, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Milan TV‘ al termine del match di ‘San Siro‘ tra Milan ed Atalanta, gara valida per la 19^ giornata di Serie A. Queste le dichiarazioni di Pioli.

Sulla partita di ‘San Siro’: “Tutte le partite passano attraverso episodi. Dispiace aver preso i primi due gol in quel modo, con un po’ di attenzione si potevano evitare. All’inizio la partita era equilibrata poi loro sono usciti meglio. Dovevamo prestare più attenzione e cercare di fare quello che sappiamo”.

Sull’intensità fino a fine partita: “Non era facile smettere di lottare perché in certi attimi la partita era intensa. Gli spazi erano molti ma sullo spirito della squadra non ci sono dubbi. Può succedere di non fornire la migliore prestazione simile ma quando affronti le grandi squadre bisogna essere al massimo se no si perde”.

Sulla compattezza del primo tempo: “Abbiamo concesso meno nel primo tempo perché nel secondo, provando a cercare il gol, abbiamo concesso più spazi. Dovevamo cercare di essere più pericolosi. Abbiamo sbagliato tanto sulla trequarti con gli ultimi passaggi”.

Sui prossimi impegni del Milan: “La squadra è matura. Sapremo valutare e analizzare questa partita. Stasera non siamo riusciti a replicare le prestazioni solite ma pensiamo già alla prossima gara, una sfida importante in una competizione che non sottovalutiamo. Quello che abbiamo fatto è ottimo ma bisogna pensare alle prossime sfide. Dobbiamo dimostrare di essere un gruppo forte”.

Su Mario Mandžukić: “Ha mostrato grande intensità, non ci sono dubbi sulle sue qualità tecniche e caratteriali. Questi minuti gli serviranno per prendere confidenza e fiducia in campo”. LE PAGELLE POST-PARTITA DEI CALCIATORI ROSSONERI >>>

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. serzsoko_396 - 1 mese fa

    invece squadra ancora molta immatura, sono d`accodrdissimo con Ibra, perche` appena si incontra un avversario che sappia giocare, non un a privinciale, ahi, vengono fuori tutti i limiti della squadra – vedi Lille, Juve, ma anche Inter, dove ca hanno messo sotto molto bene, ora Atalanta (partita che ricorda per certi versi il 5 – 0 dell`anno scorso… solo che per fortuna ne sono entrati di meno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy