Lazio, caos tamponi: la FIGC vuole aprire un’inchiesta

ULTIME NOTIZIE SERIE A – Caos tamponi in casa Lazio, dopo che la Uefa ha fermato nuovamente Immobile, Leiva e Strakosha: la Figc vuole aprire un’inchiesta

di Alessio Roccio, @Roccio92
Ciro Immobile Lazio

Lazio, caos tamponi!

 

ULTIME NOTIZIE SERIE A – Caos tamponi in casa Lazio, dopo che la Uefa ha fermato nuovamente Immobile, Leiva e Strakosha che non sono partiti per la Russia, dove domani i biancocelesti affronteranno lo Zenit San Pietroburgo. Secondo quanto riportato da ilmessaggero.it, la procura della FIGC, guidata dal pm Chiné ha deciso di vederci chiaro e ha aperto un’inchiesta.

Ancora una volta, infatti, i tamponi eseguiti dalla UEFA hanno rilevato valori per cui si è richiesto lo stop dei tre giocatori. Positività che vengono considerate borderline dalla Lazio. La stessa UEFA, tramite gli addetti del laboratorio SynLab aveva già fermato gli stessi calciatori per la trasferta di martedì scorso a Bruges, reputati, al contrario, “falsi positivi” dal club biancoceleste, visto anche che i tamponi effettuati 48 ore prima della sfida con il Torino non avevano rivelato nessuna positività.

ECCO I CALCIATORI ATTUALMENTE POSITIVI IN SERIE A>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy