UEFA – Dalla stagione 2021/2022 VAR anche in Europa League

ULTIME NOTIZIE – A causa delle incertezza che riguardano il Coronavirus, la UEFA ha rimandato l’utilizzo del VAR anche per l’Europa League

di Antonio Tiziano Palmieri
Aleksander Ceferin UEFA

ULTIME NOTIZIE – In data odierna, la UEFA ha emanato un comunicato in cui annuncia di aver posticipato alla stagione 2021/2022 l’utilizzo del VAR anche in Europa League.

Ecco il testo: “Secondo il programma originale, il Video Assistant Referee (VAR) in UEFA Europa League 2020/21 doveva essere introdotto dalla fase a gironi. Il 24 settembre 2019, il Comitato Esecutivo UEFA ne aveva valutato la fattibilità e aveva deciso di introdurlo già nella fase a eliminazione diretta di UEFA Europa League 2019/20. Considerando le attuali incertezze dovute all’emergenza COVID che potrebbero avere effetti sulle capacità operative, e poiché per svolgere tali servizi potrebbe essere necessario personale aggiuntivo, condizionando eventualmente il protocollo “Return to Play” della UEFA, il Comitato esecutivo UEFA ha deciso di posticipare l’implementazione del VAR nella fase a gironi di UEFA Europa League dalla stagione 2021/22. Tuttavia, il VAR rimane confermato per la fase eliminazione diretta dell’edizione 2020/21 (ovvero dai sedicesimi di finale) e per la ripresa degli ottavi dell’edizione 2019/20”.

Nel frattempo, il 10 luglio di 2 anni fa, il Milan cambiò proprietario. Per saperne di più al riguardo, clicca qui >>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy