Azzurri a Parma: delegazione dell’Italia in visita all’Ospedale per Bambini

La delegazione dell’Italia, guidata dal Presidente FIGC Gabriele Gravina e dal C.T. Roberto Mancini ha consegnato doni ai bambini ricoverati: il report

di Daniele Triolo, @danieletriolo

(fonte: acmilan.com) – Giornata di vigilia per la Nazionale Italiana, che domani sera, ore 20:45, a Parma affronterà il Liechtenstein nel secondo incontro delle qualificazioni a Euro 2020.

Dopo il successo per 2-0 contro la Finlandia nel match d’esordio disputato sabato sera a Udine, gli Azzurri vanno a caccia di altri tre punti in uno stadio, il ‘Tardini’, pronto a spingere la Nazionale: sono già 18mila i biglietti emessi per la sfida con il Liechtenstein, sconfitto dalla Grecia sabato scorso a Vaduz e già battuto due volte dall’Italia in occasione dei due incontri di qualificazione ai Mondiali 2018 (successo per 4-0 a Vaduz e 5-0 a Udine).

Questa mattina, intanto, una delegazione della Nazionale guidata dal Presidente della FIGC, Gabriele Gravina e dal Commissario Tecnico Roberto Mancini ha fatto visita all’Ospedale dei Bambini di Parma rispondendo all’invito dell’associazione ‘Giocamico Onlus‘.

Gli Azzurri hanno incontrato i bambini ricoverati nei reparti dell’ospedale, consegnando alcuni doni e intrattenendosi per circa un’ora con i bimbi, le loro famiglie e il personale ospedaliero. Tra di loro, anche il portiere del Milan, Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma. Al termine dell’incontro Gravina e Mancini hanno consegnato una maglia della Nazionale e un pallone firmato da tutti i calciatori. Donnarumma è anche protagonista di una prestigiosa classifica: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy