Suso: i tifosi lo fischiano, ma lo spagnolo è sempre titolare nel Milan

Suso: i tifosi lo fischiano, ma lo spagnolo è sempre titolare nel Milan

Come riportato da Tuttosport, i tifosi critica Jesus Suso, ma lo spagnolo resta inamovibile per tutti gli allenatori che si sono succeduti al Milan

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

GENOA -MILAN – Come viene riportato da Tuttosport, questa sera il Milan si aspetta risposte importanti da Jesus Suso, che nelle ultime partite ha fatto molto fatica a essere incisivo, sebbene Giampaolo sia passato dal 4-3-1-2 al 4-3-3 proprio per metterlo nelle condizioni ideali per fare bene.

La critica e i tifosi sono impietosi nei suoi confronti, ma lo spagnolo continua a essere inamovibile per tutti gli allenatori che si sono succeduti al Milan. Vero, l’ex Liverpool non è mai stato continuo all’interno di una stessa stagione, ma è anche vero che i maggiori pericoli quando il Milan si accende vengono creati sempre da lui. La giocata è sempre la stessa, anche se il giocatore si sta applicando anche a fare qualcosa di diverso, come ad esempio andare sul fondo con il destro, ma ciò che gli viene contestato è soprattutto la fase di realizzazione e la poca incisività nell’ultimo passaggio.

Eppure, come detto, Suso è stato sempre schierato sia da Montella, sia da Gattuso e sia Giampaolo. Ora, però, serve qualcosa in più, visto che la squadra rossonera vive una situazione davvero pericolosa, con un classifica che può assumere contorni davvero tragici in caso di sconfitta contro il Genoa. La speranza è che lo spagnolo ritorni a essere decisivo in uno stadio che l’ha visto protagonista nella seconda parte della stagione 2015-16, esaltato da Gian Piero Gasperini.

Ora si pensa esclusivamente al campo e alla gara di stasera, ma prima o poi bisognerà affrontare anche il tema del rinnovo di contratto. L’accordo scadrà nel 2022, con la clausola da 38 milioni di euro valida per l’estero e da esercitare entro il 15 luglio di ogni estate. La prima richiesta da parte dell’entourage del calciatore di percepire 6 milioni di euro l’anno è stata rigettata all’epoca da Leonardo e Maldini, ma in realtà con la nuova dirigenza non c’è stato ancora alcun contatto in tal senso, anche perchè Jesus deve prima dimostrare il suo valore. Cosa che non sta facendo da un po’. Intanto un noto giornalista attacca la dirigenza del Milan, continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy