Milan, la corsa di Biglia: Pioli gli affida il centrocampo

Milan, la corsa di Biglia: Pioli gli affida il centrocampo

Stefano Pioli, nuovo tecnico del Milan, ha chiesto a Lucas Biglia, già allenato alla Lazio, un’analisi sui problemi del Diavolo. L’argentino sarà leader

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Il ‘Corriere dello Sport‘ in edicola questa mattina ha ricordato come, nella sua nuova esperienza al Milan, il tecnico emiliano Stefano Pioli, da qualche giorno subentrato all’esonerato Marco Giampaolo, possa contare su una sua vecchia conoscenza, un elemento di assoluta affidabilità.

Lucas Biglia, classe 1986, era infatti uno dei cardini della sua Lazio e Pioli, in questi suoi primi giorni a Milanello, si sta facendo aiutare nell’inserimento proprio dall’argentino, uno dei veterani dello spogliatoio rossonero, che, insieme a Pepe Reina, sta tentando di sostenere un gruppo così giovane in un momento di transizione per il cambio allenatore.

Martedì pomeriggio, ha rivelato il quotidiano romano, Pioli ha dapprima tenuto un discorso alla squadra; successivamente, ha ascoltato con attenzione l’analisi di Biglia sulle problematiche che, da mesi, tormentano il Milan, sul piano tecnico-tattico, naturalmente, ma anche e soprattutto dal punto di vista mentale e caratteriale.

Pioli, almeno nella fase iniziale della sua avventura al Milan, affiderà a Biglia le chiavi del centrocampo, poiché intende affidarsi alla leadership dell’ex Lazio ed Anderlecht dentro e fuori dal rettangolo di gioco, nonché rispolverare un giocatore sulla carta molto importante ma che, sin da quando è arrivato in rossonero (estate 2017), condizionato dagli infortuni, non è riuscito mai ad esprimersi al meglio ed a mostrare le sue qualità con continuità.

Una sorta di ‘do ut des‘: Biglia aiuterà Pioli a capire l’universo Milan il più velocemente possibile; Pioli aiuterà Biglia a ritrovarsi una volta per tutte. L’argentino, costretto a saltare 4 mesi della passata stagione per un infortunio al polpaccio, si sente in debito con il Diavolo, poiché sa, alla luce dei suoi frequenti stop, di non aver mai ripagato in pieno la fiducia riposta in lui dalla società rossonera.

A luglio era stato messo sul mercato, offerto alla Fiorentina nell’ambito della possibile acquisizione del cartellino di Jordan Veretout, poi finito alla Roma. Alla fine, Biglia è rimasto e, tra l’altro, adesso andrà in competizione con lo scalpitante Ismael Bennacer, prelevato in estate dall’Empoli. Il duello tra i due registi di qualità, in casa Milan, è appena iniziato … Nei prossimi mesi, intanto, Enzo Montepaone, agente di Biglia, tenterà di discutere il rinnovo di contratto del suo assistito con il club di Via Aldo Rossi: per la situazione attuale, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy