Boban: “Milan migliore di quanto visto finora. Rispetto il pensiero dei tifosi”

Boban: “Milan migliore di quanto visto finora. Rispetto il pensiero dei tifosi”

Zvonimir Boban, Chief Football Officer del Milan, è intervenuto ieri durante la conferenza di presentazione di Stefano Pioli: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANZvonimir Boban, Chief Football Officer del Milan, è intervenuto ieri durante la conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico rossonero, Stefano Pioli.

“Non fa piacere un cambio di allenatore così presto perché è una sconfitta per tutti – ha esordito Boban, le cui dichiarazioni sono state riportate da ‘Tuttosport‘ in edicola questa mattina -. Crediamo sia stata la decisione giusta per il club, così come era la scelta giusta quella che abbiamo fatto in estate”.

“Non siamo la squadra più forte del mondo, ma non siamo neanche la squadra che si è vista finora – ha sottolineato ancora il dirigente croato -. Con Pioli siamo convinti che si possa vedere un gioco migliore e qualità migliori rispetto a quanto visto fino ad ora”.

In merito le ‘imposizioni’ proprietarie in materia di campagna acquisti, ovvero puntare sui giovani, Boban ha poi ribadito quanto detto qualche giorno fa sulle colonne del prestigioso ‘Financial Times‘: “Ho detto quello che penso anche oggi: qualche giocatore di esperienza ci avrebbe fatto comodo, ma siamo convinti che possiamo comunque fare molto meglio. Anche se siamo dirigenti, dentro rimaniamo calciatori ed il nostro obiettivo è vincere”.

“Soprattutto se sei nel Milan – ha ribadito, convinto, Boban -. Dobbiamo puntare a migliorare per riportare il Milan dove deve essere. La società è normale che abbia tempi diversi, mentre noi che siamo qui tutti i giorni possiamo avere tempi alternativi, da sportivi. La proprietà ha altri parametri, come il Financial Fair Play, da tenere in considerazione …”.

Per quanto concerne, infine, la possibilità, sfumata, di arrivare a Luciano Spalletti per la panchina, Boban ha dichiarato: “I tifosi possono dire quello che vogliono, rispetto il loro pensiero. Spero e speriamo di convincerli a cambiare opinione al più presto. Normale che ci siano in lista i nomi di tanti allenatori liberi, ma abbiamo puntato diretti su Pioli. Non parlo di Spalletti, la nostra scelta è stata Pioli”. Per le dichiarazioni integrali di tutti i protagonisti della conferenza a ‘Casa Milan‘, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy