Genoa-Milan, Giampaolo sul filo: svolta o capolinea?

Genoa-Milan, Giampaolo sul filo: svolta o capolinea?

Partita delicatissima quella di stasera tra Genoa e Milan: Giampaolo cerca la svolta dopo tante delusioni, ma anche Andreazzoli rischia grosso

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

GENOA-MILAN – Come viene evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, quella di oggi tra Genoa e Milan è una partita davvero importante, soprattutto per Marco Giampaolo e Aurelio Andreazzoli. Mors tua vita mea. Il Milan arriva da tre sconfitte di fila e l’ultima con la Fiorentina è maturata nel buio più assoluto, nonostante l’impiego del 4-3-3 e di tre nuovi acquisti dal primo minuto. La società ha fatto sapere che quella di stasera non è l’ultima spiaggia per il tecnico, ma è ovvio che un risultato negativo metterebbe in discussione tutto.

Alla finestra ci sono Claudio Ranieri e soprattutto Gennaro Gattuso. I tifosi, viste le difficoltà attuali, hanno rivalutato il suo lavoro che era stato spesso criticato. Tendenzialmente Rino non ritornerebbe nuovamente in un posto che ha lasciato spontaneamente, ma se la chiamata arrivasse dai piani (molto) alti del club magari lo scenario potrebbe mutare. In ogni caso Giampaolo si dimostra sereno in conferenza stampa: “Questo gruppo ha ampissimi margini di miglioramento, la vera battaglia da vincere è il coinvolgimento mentale. Ogni pallone va affrontato come fosse l’ultimo. Purtroppo ci mancano dei dettagli, gli ultimi 20 metri per fare bene – spiega l’allenatore -. Piatek? Il Milan non può rinunciare alla sua punta più prolifica. Deve stare lì, soffrire e prendersi responsabilità. I giocatori più importanti devono stare in trincea”.

C0me detto, anche Andreazzoli rischia grosso: “Quando sono stato chiamato s’era parlato di progettualità, e un progetto non si esprime in sei gare. Sarebbe necessario avere equilibrio. Noi siamo condizionati dai risultati, ma ho ben chiaro quello che voglio fare e dove dobbiamo arrivare – dice il tecnico rossoblù -. Voglio solo che i miei tornino a infiammare Marassi come nelle prime partite”. Intanto in casa rossonera sta ritornando un calciatore importante, continua a leggere >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy