Tuttosport – Roma su Suso, ma non convince l’idea Schick

Tuttosport – Roma su Suso, ma non convince l’idea Schick

Roma su Jesús Suso, esterno offensivo che potrebbe lasciare il Milan. Ai rossoneri, però, piacerebbe ricavarne plusvalenza totale anziché contropartite

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – ‘Tuttosport‘ oggi in edicola ha ricordato come, negli ultimi tempi, a ‘Casa Milan‘, si sia visto spesso il procuratore Alessandro Lucci. Trovata l’intesa per il rinnovo di contratto di Davide Calabria fino al 30 giugno 2024, e chieste informazioni su Joaquín ‘Tucu’ Correa, che la Lazio valuta almeno 50 milioni, i dialoghi tra la dirigenza rossonera e l’agente sono finiti, inevitabilmente, su Jesús Suso.

Lo spagnolo è stato pubblicamente elogiato da Marco Giampaolo durante la sua conferenza stampa di presentazione: il nuovo tecnico rossonero vorrebbe, infatti, provarlo da trequartista. Questo, però, non esclude che Suso sia sul mercato. Anzi. Il Milan, ha sottolineato il quotidiano torinese, ha come incedibili soltanto Alessio Romagnoli, Lucas Paqueta e Krzysztof Piatek. Per Suso invece vale lo stesso discorso che, da tempo, il Diavolo fa per Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma.

Sia Suso sia Donnarumma, infatti, dinanzi un’offerta ottima sarebbero ceduti: per il portiere, si parla di 50-60 milioni di euro; per l’esterno offensivo nativo di Cadice, fa fede la clausola rescissoria di 38 milioni di euro presente nel suo contratto. Non è detto, però, che il Milan non si possa sedere ad un tavolo per trattare una sua cessione a 30-35 milioni di euro, che sarebbero tutti di plusvalenza. Il bilancio rossonero ne gioverebbe e ci sarebbe un ‘equivoco tattico’ in meno.

Suso interessa alla Roma e, secondo ‘Tuttosport‘, c’è la sensazione che la pista con i giallorossi possa accendersi da un momento all’altro, anche perché Lucci, con il club di James Pallotta, ha in ballo anche la questione relativa al futuro di Alessandro Florenzi. La Roma vorrebbe Suso pagando meno della clausola rescissoria. Magari, inserendo Patrick Schick come contropartita tecnica nell’affare. Il calciatore ceco piace a Giampaolo, ma in un club le decisioni non le prende solo l’allenatore e il nome di Schick sembra non convincere la dirigenza.

Milan e Roma, poi, continuano a darsi battaglia sul fronte Jordan Veretout: per le ultime sul centrocampista francese, in uscita dalla Fiorentina, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy