Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

PORTO-MILAN

Porto-Milan, la probabile formazione: Pioli lancia Krunic / News

La probabile formazione dell'AC Milan nella prossima partita (GettyImages)

Si avvicina Porto-Milan e la probabile formazione di Pioli dovrebbe non prevedere sorprese. Ecco chi dovrebbe dunque giocare oggi.

Stefano Bressi

Una partita decisiva, Porto-Milan di Champions League, come l'ha definita Stefano Pioli, del quale la probabile formazione non ha grosse sorprese. Scelte praticamente obbligate. I giocatori a disposizione non sono tantissimi e Pioli si affidai ai migliori possibili per la gara di stasera. C'è ancora qualche piccolissimo dubbio da sciogliere, ma ormai sembra definito l'undici che scenderà in campo oggi. Andiamo a scoprire dunque qual è, al momento, la probabile formazione rossonera in vista di Porto-Milan di oggi.

Tra i pali la prima scelta obbligata, con il solo Ciprian Tatarusanu disponibile e pronto a difendere la porta rossonera. Davanti a lui, linea a quattro con Davide Calabria che sarà confermato come terzino destro e non si sposta da lì dunque, o almeno sembra. Al centro torna dal primo minuto dopo essersi riposato Simon Kjaer, con al proprio fianco Fikayo Tomori a comporre la coppia difensiva titolare. Sulla sinistra la sorpresa: dovrebbe giocare Pierre Kalulu, in grado di fare ogni ruolo difensivo quindi.

Anche la cerniera di centrocampo è praticamente obbligata, tra assenze, squalifiche e giocatori che non stanno ancora benissimo. È comunque un centrocampo di primo livello, composto da Sandro Tonali e Ismael Bennacer, col primo che sabato ha giocato solo gli ultimi minuti e dunque è pronto per dare il meglio di sé questa sera.

Nessuna sorpresa neanche sulla trequarti, dove comunque ci sono diversi giocatori assenti anche stavolta. Su una fascia ci sarà ovviamente lo scatenatissimo Rafael Leao, uomo in più della squadra rossonera in questo inizio di stagione. Al centro alla fine dovrebbe essere preferito Rade Krunic, entrato molto bene in partita sabato. Sull'altra fascia invece ancora confermato Alexis Saelemaekers, intoccabile. Davanti partirà titolare Olivier Giroud, che è anche tornato a segnare e insegue il primo gol europeo della stagione.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Kjaer, F. Tomori, Kalulu; Tonali, Bennacer; R. Leao, Krunic, Saelemaekers; Giroud

tutte le notizie di