Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-SALERNITANA

Milan-Salernitana, la probabile formazione: Pioli lancia Pellegri / News

La probabile formazione dell'AC Milan nella prossima partita (GettyImages)

Domani c'è Milan-Salernitana e nella probabile formazione di Pioli c'è qualche piccolo cambiamento. Ecco chi dovrebbe dunque giocare domani.

Stefano Bressi

Non c'è tempo per distrarsi e pensare ad altro, domani c'è Milan-Salernitana, sedicesima giornata di Serie A, e i rossoneri sono concentrati solo su questo, come dimostra anche la probabile formazione. Stefano Pioli opera ovviamente qualche cambio, ma non si tratta di turnover causato dai prossimi impegni, ma semplicemente da una normale rotazione dei giocatori visti i tanti impegni ravvicinati. In sostanza, gioca chi sta meglio e ha più energie da spendere domani. Ecco dunque qual è, al momento, la probabile formazione rossonera in vista di Milan-Salernitana di domani.

Tra i pali è tornato Mike Maignan, già di nuovo decisivo, e nessuno ovviamente lo tocca. Davanti a lui continua l'alternanza sulla destra, con Alessandro Florenzi che dovrebbe partire dal primo minuto domani nel ruolo di terzino. La coppia difensiva centrale è purtroppo praticamente obbligata, con Fikayo Tomori al fianco del capitano Alessio Romagnoli, che rientra dopo la squalifica ed è chiamato a dimostrare di essere davvero affidabile per le prossime settimane. Theo Hernandez ovviamente agirà sul fronte sinistro di gioco.

Qualche modifica anche a centrocampo, dove al fianco dell'instancabile Franck Kessie, perno intoccabile ormai da diverse stagioni, dovrebbe esserci Tiemoue Bakayoko, di nuovo titolare, con un'altra possibilità di mettersi in mostra e mettere minuti nelle gambe. Un centrocampo più muscolare del solito, pronto a contrastare la formazione avversaria.

Sulla trequarti dovrebbe esserci la linea che sulla carta è quella titolare: Alexis Saelemaekers sulla destra, Brahim Diaz al centro e Rafael Leao sulla sinistra. Due su tre sono al rientro da titolari dopo aver saltato l'ultimo match ed essersi riposati. La grande novità è Pietro Pellegri dal primo minuto in attacco. È la prima volta che gioca titolare ed è probabilmente la sua grande occasione per dimostrare di poter essere una risorsa affidabile.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi, Fikayo Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Bakayoko; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Pellegri.

tutte le notizie di