Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Traffico droga, il capo ultrà Milan si è avvalso della facoltà di non rispondere

ROME, ITALY - OCTOBER 31: A general view inside the stadium as the players of AC Milan acknowledge the fans after victory in the Serie A match between AS Roma and AC Milan at Stadio Olimpico on October 31, 2021 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Arrestato pochi giorni fa per traffico di droga, il capo ultrà del Milan si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti ai giudici

Enrico Ianuario

Secondo quanto riferisce 'Calcio&Finanza', Luca Lucci, capo ultrà del Milan arrestato pochi giorni fa per traffico di droga, si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti ai giudici. Dalle indagini della Squadra mobile è emerso che il 40enne 'sarebbe stato al vertice dell’organizzazione pianificando l'attività illecita senza mai partecipare attivamente, ma impartendo direttive attraverso il software Encrochat, installato su un telefono cellulare in suo possesso e con utenza telefonica olandese'. Come si evince nel provvedimento del giudice Filice, il capo della Curva Sud aveva relazione con narcotrafficanti esteri in Brasile e in Marocco.